scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
11/05/2021

Indetto il bando per la gestione del servizio idrico

La Sicilia

PALAZZO VERMEXIO
PALAZZO VERMEXIO Indetto il bando per la gestione del servizio idrico
Palazzo Vermexio Il Comune capoluogo ha indetto un nuovo bando di gara per individuare il concessionario del servizio idrico integrato. L'attuale appalto della Siam, che scadeva ad aprile, è stato prorogato fino al 31 agosto e questo per consentire all'ente pubblico di indire un nuovo bando di gara con rilevanza europea. L'appalto comprende la gestione del servizio idrico integrato e i relativi lavori strumentali, costituiti dall'insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione e distribuzione di acqua per usi civili di fognatura e di depurazione delle acque reflue, secondo principi di efficienza, efficacia ed economicità. L'importo complessivo della gara è stimato in 57milioni di euro. Il dirigente del settore Programmazione Opere Pubbliche, Gaetano Brex, ha emesso la determina a contrarre per l'affidamento in concessione del servizio idrico integrato mediante la procedura aperta con ilo criterio dell'offerta economicamente più economica. Il nuovo bando di gara è necessario perché è in corso l'aggiornamento del Piano d'Ambito, cui seguirà l'iter per l'approvazione da parte dell'Assemblea Territoriale Idrica e la successiva individuazione di un soggetto per la gestione pubblica. Una situazione che potrebbe trascinarsi ancora per un paio d'anni prima dell'avvio del sistema idrico integrato da parte dell'Ati. Nell'attesa che l'ambito territoriale entri in funzione, il Comune deve garantire la continuità della gestione del servizio idrico integrato sul territorio comunale, mediante affidamento della concessione con procedura aperta per la durata di anni due, con l'opzione di rinnovo di un eventuale altro anno. Il 30 gennaio dello scorso anno, il presidente della Regione siciliana ha nominato il commissario ad acta con il compito di provvedere alla redazione e all'aggiornamento del piano d'ambito della città capoluogo. Il 7 aprile scorso, il presidente Musumeci ha prorogato la nomina del commissario. Con determina del 31 gennaio 2018, a seguito di procedura aperta, la concessione per la gestione temporanea del servizio è stata aggiudicata alla Siam spa per la durata di anni uno con opzione di proroga per un ulteriore anno. Il 26 aprile dello stesso anno è stato stipulato con l'azienda il relativo contratto di concessione con scadenza il 26 aprile 2019, prorogata fino al 26 aprile dello scorso anno e poi ancora di un anno e adesso fino ad agosto. F. N.