scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/06/2021

In caso di appalto a una Srl basta il Durc della società

Il Sole 24 Ore

Appalti ​/ A CURA DI Aldo Forte
Un ente pubblico vuole affidare un incarico di progettazione a una società di ingegneria, nello specifico a una società a responsabilità limitata. Prima di affidare l'incarico, l'accertamento della regolarità contributiva (Inarcassa e Durc, documento unico di regolarità contributiva) dovrà essere fatto solo nei confronti della società (trattandosi di una società di capitali) o anche nei confronti dell'amministratore/ rappresentante legale, ingegnere abilitato, che firma tutti gli atti? A.N. - PALERMO La questione è di particolare rilevanza ed è stata oggetto di chiarimenti. In particolare, si può citare la risposta a interpello 2/2013 fornita dal ministero del Lavoro, concernente Durc e società di capitali, ripresa dall'Inps con messaggio 4925 del 21 marzo 2013. Con l'interpello citato, il ministero del Lavoro ha esplicitato il principio secondo cui, nell'ambito della verifica della regolarità contributiva, non rileva la posizione dei singoli soci. L'assunto trova fondamento nel principio di autonomia patrimoniale "perfetta" che regola il regime della società di capitali e, quindi, nella completa separazione tra il capitale sociale e il patrimonio personale dei singoli soci. Il Ministero, ha precisato l'Inps, ha chiarito che la regolarità contributiva dev'essere verificata solo con riferimento agli obblighi contributivi del cui adempimento il datore di lavoro e/o il committente/associante è chiamato a rispondere civilisticamente. Pertanto, ai fini dell'accertamento della regolarità delle società di capitali, non rileva l'irregolarità della posizione contributiva dei singoli soci. Delle eventuali violazioni contributive riferibili ai soci medesimi non potranno essere chiamate a rispondere le società in esame, in virtù del citato regime patrimoniale civilistico che le regola. Nello specifico, la richiesta del Durc va fatta con il codice fiscale della Srl e non con quello del legale rappresentante/amministratore, che non rileva ai fini della regolarità contributiva.