scarica l'app
MENU
Chiudi
14/09/2018

In arrivo nuovi arredi per aule e palestre

Gazzetta del Sud

Il bando del Comune da 400mila euro grazie ai fondi dei Patti per la Città Metropolitana
L ' assessore comunale all ' Istruzione Anna Nucera indica tutte le operazioni in cantiere Servono circa 3,5 milioni di euro per le verifiche sulla vulnerabilità sismica delle scuole
Eleonora Delfino Nuovi arredi per aule e palestre. Palazzo San Giorgio grazie ai fondi dei Patti per la città metropolitana arreda con materiale nuovo le aule delle scuole (infanzia e primaria) reggine. Certo l ' arrivo del materiale non coinciderà con il suono della campanella e comunque le emergenze del mondo della scuola al ritorno sui banchi non sono poche. «Ma stiamo facendo il possibile, con impegno e costanza» sottolinea l ' assessore comunale all ' Istruzione, Anna Nucera: «Il bando da 400mila euro è in scadenza il 5 ottobre. Speriamo di procedere in tempi brevi all ' apertura delle buste e all ' aggiudicazione. Nell ' arco di qualche mese al massimo di potrà fruire del nuovo materiale». Gli strumenti «In deposito abbiamo già qualcosa per sostituire i vecchi arredi in attesa che arrivino i nuovi che saranno dislocati nelle diverse scuole. Infatti l ' investimento e quindi il bando è stato " costrui to " alla luce di quanto emerso dal giro di ricognizione avviato preliminarmente nelle scuole. E il materiale sarà sufficiente non solo per rispondere alle istanze di quest ' anno. Contiamo di poter creare un deposito in modo da avere la possibilità di procedere alle sostituzioni man mano che serve. Ci stiamo preparando per il futuro». La mensa Anche su questo fronte non si comincia dal primo giorno. Nei programmi di Palazzo san Giorgio si spera di riuscire la settimana successiva. «Occorre prima ultimare il percorso dell ' acco glienza e poi avviare il regime della normalità». Ma sul bando con cui il Comune voleva assicurare continuità al servizio, per ameno tre anni pesa l ' incognita dell ' interdittiva che ha colpito l ' impresa che si era aggiudicata la gara lo scorso anno. Intanto «stanno per partire i lavori di adeguamento dei locali per quelle scuole che ancora non disponevano di spazi adeguati per il servizio. Quindi contiamo per questo anno scolastico di ampliare ulteriormente il numero dei bambini che potrà fruire del servizio». Vulnerabilità sismica Il ministero aveva dato delle indicazioni per procedere alle verifiche entro il mese di agosto. In riva allo Stretto si lavora anche su questo fronte. «Abbiamo istituito un tavolo tecnico a gennaio. Lunedì presenteremo il percorso in Giunta per procedere alle verifiche servono 3,5milioni di euro. Al momento - pro segue l ' assessore Nucera - ne abbiamo reperiti 1,5 ma contiamo di riuscire ad indiviudare altre risorse. Intanto procediamo con la prima tranche per affidare le operazioni di verifica». Scuolabus Grazie ai fondi del Pon Metro arriveranno nuovi mezzi «che andranno a rinnovare a brevissimo il parco che conta scuolabus ormai obsoleti. Una prima tranche di 10 non dovrebbe tardare. Insomma stiamo lavorando su più fronti». 3

Foto: Gli ambienti scolastici. Arriveranno presto nuovi arredi per rendere le aule e le postazioni dei piccoli studenti più confortevoli e accoglienti