scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
19/01/2021

In arrivo due bandi a sostegno della città

La Stampa - G.OR.

borgosesia
Stanziati 46 mila euro per famiglie e commercianti
Nuova tranche di contributi per aiutare famiglie e negozi di Borgosesia alle prese con la crisi economica fomentata dalla pandemia. L'amministrazione comunale ha stanziato altri 46.700 euro per interventi mirati di sostegno economico, con l'erogazione di contributi sulla base di due bandi che verranno pubblicati nei prossimi giorni. Il primo bando riguarderà le famiglie, che potranno richiedere aiuti economici; il bando darà priorità alle famiglie con minorenni e a quelle famiglie le cui entrate economiche si sono ridotte notevolmente negli ultimi mesi. Il secondo bando sarà rivolto invece alle attività commerciali della città. Anche i negozi, nella richiesta di contributo, dovranno indicare il calo di entrate e, una volta ottenuti i fondi, saranno vincolati a utilizzare le risorse assegnate. Solo pochi giorni fa, la giunta borgosesiana ha varato un'altra manovra da 50 mila euro per distribuire buoni spesa da 50 euro a tutte le famiglie (un migliaio) con un minore, da spendere nei negozi cittadini. Si tratta di una distribuzione a pioggia per riattivare la spesa nei negozi di Borgosesia (sono esclusi tabacchi, gioco d'azzardo e grande distribuzione); l'unico vincolo è quello di avere un figlio minorenne. Si tratta solo degli ultimi stanziamenti che, dall'inizio dell'emergenza, hanno visto bandi periodici per l'assegnazione dei buoni utilizzando prima i fondi stanziati dal governo per ogni Comune italiano e poi risorse di bilancio o donazioni da fondazioni per fronteggiare le situazioni di indigenza che si sono create. Nell'assegnazione dei fondi si è cercato inoltre di riservare una parte di contributi agli esercizi commerciali. - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: La precedenza per gli aiuti sarà data a chi ha figli minori