scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
24/03/2021

Imprese e lavoratori agricoli fondi per uscire dalla crisi

La Gazzetta Del Mezzogiorno

VIRUS E LAVORO IL BANDO EMANATO DA FAILA EBAT HA PREVISTO UN CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO
l L'Ente Bilaterale Agricolo Faila Ebat di Taranto ha emanato un nuovo bando in scadenza il 30 settembre 2021 per venire incontro ai lavoratori agricoli e ai titolari di azienda agricola colpiti nel corso dell'anno 2020 dal virus del Covid. A seguito dell'esecuzione del tampone molecolare rinofaringeo nel periodo 01/01/2020-31/12/2020, coloro i quali sono risultati positivi al Coronavirus SARS CoV-2, come da attestazione di esecuzione del tampone molecolare rilasciato dalla ASL, potranno accedere al bando: possono presentare domanda tutti i lavoratori e i titolari di azienda agricola in possesso dei seguenti requisiti: essere regolarmente iscritti negli elenchi anagrafici annuali del proprio comune di residenza, pubblicati dall'Inps, per l'anno 2019 per almeno 51 giornate (per i lavoratori); aver prestato attività lavorativa alle dipendenze di aziende agricole operanti e iscritte nei ruoli INPS della provincia di Taranto (per i lavoratori); di essere iscritto in qualità di datore di lavoro negli elenchi dell'INPS (per i datori di lavoro); aver prestato attività lavorativa alle dipendenze di aziende agricole in regola con il versamento dei contributi CAC e FIMI all'Ente Bilaterale FAILA-EBAT di Taranto. Il bando ha previsto un contributo a fondo perduto. L'Ente Bilaterale, costituito dalle associazioni datoriali agricole CIA, Coldiretti, Confagricoltura e dai sindacati dei lavoratori FaiCisl, FlaiCgil e Uila Uil, nel corso degli anni ha messo in campo una serie di bandi per venire incontro alle esigenze delle imprese e dei lavoratori agricoli. Nei giorni scorsi il Faila Ebat ha provveduto a liquidare le pratiche genitorialità, le borse di studio per i laureati figli di lavoratori e titolari di imprese agricole, le visite mediche alle aziende agricole e l'integrazione malattia ai lavoratori agricoli. A settembre scorso il Faila Ebat, a seguito di un protocollo d'intesa sottoscritto tra la Regione Puglia, la Prefettura di Taranto, le organizzazioni datoriali e le organizzazioni sindacali CIA, Coldiretti, Confagricoltura e le organizzazioni sindacali FaiCisl, FlaiCgil e Uila Uil ha distribuito ai lavoratori e alle imprese agricole circa 30.000 mascherine, con l'ausilio della Protezione Civile della Regione Puglia. Il FAILA-EBAT (Fondo Assistenza Integrativa Lavoratori Agricoli - Ente Bilaterale Agricolo Territoriale) della Provincia di Taranto è costituito dalle Organizzazioni datoriali e sindacali del medesimo capoluogo, in applicazione dell'art. 8 del vigente Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per gli operai agricoli e florovivaisti e dell'art. 9 del Contratto Provinciale dei Lavoratori Agricoli. [Red. Ta.]