scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
29/06/2021

Illegittima esclusione dalla gara Accolto il ricorso di Ecotecnica

La Gazzetta Del Mezzogiorno

GAL ATINA CONTENZIOSO PER L ' IGIENE URBANA IL FATTO La Provincia, stazione appaltante, aveva escluso l ' offerta della società ritenendo fosse priva dell ' indicazione del costo del personale
L ' avvocato Sanapo: «Sentenza importante e innovativa»
l «La gara deve essere aggiudicata a Ecotecnica». Con una importante e innovativa sentenza (la 963 del 24 giugno 2021) la Prima Sezione del Tar Lecce (presidente Pasca - relatore Giancaspro) ha statuito l ' illegittimità dell ' esclu sione della ditta Ecotecnica (di Lequile) dalla gara per l ' affida mento del servizio di igiene urbana nel Comune di Galatina (valore a base d ' asta 6.319.788 euro, oltre Iva). È da dire che, all ' esito delle operazioni di gara, ad agosto 2020, Ecotecnica aveva ottenuto il miglior punteggio nella combinata valutazione dell ' offerta tecnica ed economica. Tuttavia, la Provincia di Lecce (che ha curato la gara, quale stazione unica appaltante, per conto del Comune di Galatina) aveva escluso la società di Lequile, ritenendo che la sua offerta economica fosse priva della indicazione del costo del personale. Avverso l ' esclusione è insorta innanzi al Tar la ditta Ecotecnica, rappresentata e difesa dall ' avvo cato Matteo Sanapo , evidenziando che l ' omessa indicazione dei costi della manodopera fosse da imputare anzitutto all ' ambiguità del bando (che richiedeva che l ' of ferta " tenesse conto " del costo del personale, senza alcuna previsione in ordine alla indicazione dell ' esatto ammontare), nonché alla circostanza per cui, quando mancavano pochi minuti alla scadenza di presentazione dell ' offer ta, Ecotecnica ha scoperto con sorpresa che, a causa di un problema informatico, la piattaforma telematica di gara non consentiva di accedere alla procedura guidata prevista dalla «lex specialis», la cui finalità principale era proprio quella di porre gli operatori nelle condizioni di non incorrere in errori e di formulare l ' offerta con i dati ritenuti essen ziali dalla stazione appaltante. Il Tar Lecce, dopo una puntuale istruzione del giudizio e in accoglimento delle tesi dell ' avvoca to Sanapo, ha accolto il ricorso, evidenziando, dapprima, che in effetti «il portale dedicato alla presentazione delle offerte non consentiva di generare il modello occorrente ai fini della formulazione dell ' offerta economica»; in se condo luogo, che «in tali condizioni, la predisposizione dell ' of ferta economica si è rivelata operazione oggettivamente incerta e complessa, dal momento che la ricorrente, che confidava in buona fede in una compilazione guidata nei termini indicati dal bando, ha dovuto supplire alle mancanze della stazione appaltante, provvedendo in via autonoma alla relativa formulazione, senza essere stata messa nelle condizioni di preparare per tempo i relativi adempimenti». Pertanto, il Tar ha affermato che la Stazione appaltante avesse comunque dovuto attivare il soccorso istruttorio nei confronti di Ecotecnica, onde porre rimedio alla mancata indicazione dei costi della manodopera, soprattutto in ragione del fatto, sul piano sostanziale, che i costi in questione erano stati regolarmente considerati (e computati) dalla ricorrente ai fini della formulazione dell ' offerta economica, come pu re è stato comprovato in sede di gara in forza di puntuali allegazioni istruttorie. «Il principio statuito dal Tar sottolinea l ' avvocato Sanapo - è sicuramente degno di nota, poiché per la prima volta introduce, nel novero della casistica per cui si può derogare all ' automatica esclusione in caso di mancata indicazione del costo del personale, anche il caso in cui tale omissione, meramente formale, dipenda dagli errori di settaggio della piattaforma informatica di gara commessi dalla Stazione appaltante». Nei prossimi giorni, quindi, il Comune di Galatina dovrà rivedere l ' aggiudicazione del ser vizio di igiene urbana. IL TAR DI LECCE Gli uffici giudiziari di via Rubichi