scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
25/06/2021

Il tesoretto non è esaurito: nuovi aiuti al commercio

QN - Il Giorno

Pizzighettone, il Comune riapre il bando grazie ai finanziamenti della Regione per il Covid
PIZZIGHETTONE Fondi alla piccole e medie imprese legate al commercio, nell'ambito del Distretto del Commercio sulle vie dell'Adda, tra innovazione e tradizione. «Sono una trentina le domande pervenute», spiega Luca Moggi, sindaco di Pizzighettone, Comune capofila del Distretto che abbraccia i comuni di Crotta, Formigara, Gombito, Grumello e San Bassano. Con l'emergenza Covid erano stati messi a disposizione delle piccole imprese circa 100mila euro, frutto dei finanziamenti regionali proprio per rilanciare l'economia soprattutto nei piccoli centri. Tuttavia parte di quei fondi ancora non sono stati spesi quindi qualche settimana fa si è deciso di ripartire con il bando. Un finanziamento che questa volta dovrebbe essere una tantum e per un valore di poco superiore ai mille euro. «Si è trattato di un contributo concreto, rivolto soprattutto a quella tipologia di aziende commerciali con una vetrina, ad esempio pur rientrando in questa categoria magari liberi professionisti, ma senza vetrine il contributo non è stato erogato», continua il primo cittadino. Il primo bando è stato aperto lo scorso novembre, poi a dicembre era stato riaperto un secondo bando fino ad arrivare poi ai giorni nostri. Sempre nelle settimane scorse erano stati riaperti i bandi relativi ai fondi, sempre nell'ambito dell'emergenza covid, destinati a famiglie e bisogni specifici, comprese le società sportive. Daniele Rescaglio