scarica l'app
MENU
Chiudi
10/11/2019

Il sindaco di Bellinzago “Via all’iter per approvare il nuovo piano regolatore”

La Stampa - FILIPPO MASSARA

quello attuale risale al 1992
BELLINZAGO Scatta il lungo iter per approvare il nuovo piano regolatore di Bellinzago. Lo ha stabilito il Comune, che ha avviato una manifestazione di interesse per selezionare i progettisti. «È un nostro obiettivo annunciato in campagna elettorale - ricorda il sindaco Fabio Sponghini, eletto a maggio -. Ci vorranno minimo tre anni per completare tutta la procedura, quindi abbiamo pensato di partire subito con la ricerca dei professionisti. Speriamo di arrivare alla conclusione dell'intero percorso entro la fine del mandato. La nostra città ha bisogno di un nuovo piano perché quello in vigore è ormai datato». Venne approvato con decreto di giunta regionale nel '92 prima di subire diverse modifiche attraverso varianti, in particolare nel 2000. Il bando per affidare il servizio di architettura è aperto fino al 2 dicembre e ha un valore indicativo di 98.500 euro. L'appalto durerà 36 mesi e comprenderà le varie fasi di progettazione, dal preliminare al definitivo. «I principi alla base dello studio saranno la sostenibilità e la riqualificazione del centro storico - premette il sindaco -. Da un lato si dovrà prestare attenzione allo sviluppo del nostro territorio senza perdere di vista la tutela dell'ambiente. Dall'altro è necessario valorizzare il cuore del paese. I costi della progettazione saranno sostenuti tramite l'avanzo di amministrazione». Uffici aperti anche al sabato La giunta ha annunciato anche i nuovi orari di apertura al pubblico degli uffici comunali. «La modifica principale riguarda la riapertura del sabato - avverte il vice sindaco Matteo Bagnati -. È una necessità che sostenevamo da quando la precedente amministrazione li aveva chiusi un paio di anni fa. Bisogna dare la possibilità a chi in settimana non può accedere agli uffici di farlo comunque il sabato. Ringraziamo i dipendenti per la collaborazione». -