scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
28/01/2021

Il progetto è in ritardo Sfuma il finanziamento per il Sacro Monte

La Stampa - STEFANIA ZORIO

un milione destinato al restyling di 5 cappelle
Il bando a sportello premia le richieste arrivate prima Greggio: "Lo ripresenteremo". Il Pd attacca la giunta
BIELLA Il progetto di Palazzo Oropa da un milione di euro per il restyling di cinque delle 19 cappelle del Sacro Monte di Oropa è sfumato, e la minoranza va all'attacco dell'esecutivo. A fine settembre l'amministrazione aveva convocato il Consiglio comunale per una variazione urgente al programma triennale delle opere pubbliche per partecipare a un bando Por Fesr che riguarda i siti Unesco. Obiettivo era sistemare le coperture di alcune cappelle tra quelle non ancora interessate da interventi negli ultimi anni, procedere a interventi di pulizia nelle loro pareti, alla regimentazione delle acque, ma anche al taglio di arbusti attorno agli edifici e alla revisione dell'impianto elettrico generale con un occhio di riguardo all'illuminazione interna alle stesse cappelle. Sponsor sarebbero state l'Europa (all'80%) e la Fondazione Cassa di Risparmio (al 20%). Trattandosi però di un bando «a sportello», quindi per il quale conta il momento di presentazione del progetto che è stato consegnato dal Comune a 15 giorni dalla scadenza, Biella non ha ottenuto il finanziamento. Per l'assessore all'Unesco Barbara Greggio resta comunque un investimento importante che non verrà messo nel cassetto. «Abbiamo fatto il possibile per portare a casa i fondi - dice -, ma c'erano Comuni che avevano presentato il progetto prima perché lo avevano già pronto mentre noi non ci siamo riusciti. La prossima volta saremo noi a presentarlo non appena apre il bando». «La verità - commenta il capogruppo del Pd Valeria Varnero - è che se non si fosse perso tempo a pensare di realizzare un centro congressi, il progetto delle cappelle non sarebbe andato per le lunghe, perché è anni che il Comune ne cura la manutenzione. Servono idee chiare, non si può arrivare ad approvarlo a due settimane prima della data di chiusura dei termini sapendo che è a sportello. Speriamo che nel prossimo bando non cambino le condizioni e le cifre, altrimenti Biella si è giocata una grande occasione». - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Una delle cappelle del Sacro Monte di Oropa