scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
02/04/2021

Il piazzale di Madonna di Rosa sarà risistemato a costo zero

Messaggero Veneto - Donatella Schettini

Pavimentazione "difettosa" ripristinata dalla ditta che aveva effettuato i lavori Il sindaco: «Siamo finalmente giunti a un accordo». Cantieri sino a maggio san vito al tagliamento Kronospan, M5s: «Ecosostenibilità per noi basilare» il caso
Donatella SchettiniSan Vito al TagliamentoNuovo cantiere in piazzale di Madonna di Rosa a San Vito al Tagliamento: si tratta di un intervento straordinario di sistemazione delle piastre in porfido che, dopo i lavori di riqualificazione dell'area di qualche anno fa, si erano sollevate in più punti. Erano seguite richieste d'intervento alla ditta esecutrice dei lavori, che si era a sua volta avvalsa di una ditta subappaltatrice. Al problema veniva data risposta dall'impresa, ma puntualmente si ripresentava. Dopo che tale quadro si era riproposto più e più volte, come previsto dal codice degli appalti e muovendosi secondo quanto previsto per legge, l'amministrazione comunale ha mosso i primi passi per una vertenza legale nei confronti dell'impresa esecutrice. Nel frattempo, è stata accolta la piena disponibilità dell'impresa a farsi carico del caso per trovare una soluzione bonaria e risolutiva al problema. Si è così giunti alla decisione di affidare la pavimentazione alla stessa ditta appaltatrice e a quella che aveva operato in subappalto. Il cantiere si è insediato nei giorni scorsi. Dopo un sopralluogo del sindaco Antonio Di Bisceglie, dell'assessore Emilio De Mattio e del responsabile unico del procedimento, Ivo Nassivera, i lavori di sistemazione sono partiti. Saranno eliminate tutte le parti ammalorate della pavimentazione, sollevando le singole piastre: saranno riutilizzate dove possibile oppure sostituite, tutto a spese dell'impresa che si era aggiudicata l'appalto. Prima della nuova posa si interverrà anche sulla parte sottostante della pavimentazione e si utilizzeranno nuovi prodotti utili a garantire stabilità. L'intervento riguarderà ogni parte lesa del piazzale di Madonna di Rosa e durerà sino a maggio, meteo permettendo.«Abbiamo agito con rigore e concretezza e, dopo l'avvio della vertenza legale, si è giunti a un accordo affinché l'opera venga rifatta dall'impresa che l'ha eseguita - riferisce il sindaco -. A maggiore garanzia del buon esito di quanto si sta facendo, il Comune ha chiesto che si utilizzino prodotti chimici sostenibili, oltre a quelli cementizi. Ciò permetterà di migliorare la situazione. Cogliamo l'occasione per scusarci dei disagi causati dal cantiere». La questione era stata più volte discussa anche in consiglio comunale. --© RIPRODUZIONE RISERVATA