scarica l'app
MENU
Chiudi
11/11/2020

Il Covid ferma la ruota al Piazzale, non le polemiche

Corriere Fiorentino

A Peretola Tutto è iniziato dal sequestro di 160 mila euro all'aeroporto
Gianassi:ilnuovodpcmnonloconsente.Legaesinistra:chil'hapropostafinanziòlacampagnadelsindaco? Botta e risposta L'assessore: il bando è solo esplorativo Le opposizioni vanno all'attacco
Con il Dpcm attuale la ruota panoramica al piazzale Michelangelo non si potrà fare. E le opposizioni attaccano ancora sul progetto presentato da un privato e sul bando lanciato da Palazzo Vecchio. Il caso della ruota ieri è approdato in Consiglio comunale, con domande di attualità e con le prese di posizioni delle opposizioni di sinistra e destra, ma intanto l'ipotesi di vedere una ruota alta 30-35 al piazzale si allontana, come ha spiegato l'assessore al bilancio Federico Gianassi. Che ha brevemente illustrato la vicenda. Tutto nasce, ha detto Gianassi, «in agosto con la proposta di un privato, di carattere primariamente commerciale con in più alcuni eventi culturali gratuiti, quando si iniziava a parlare di eventi natalizi, in una prospettiva diversa da quella di oggi in cui siamo nuovamente in emergenza per la pandemia. Oggi il Dpcm vigente non permette tale tipo di iniziative». «Noi abbiamo scelto una procedura di evidenza pubblica, sottolineando l'interesse culturale e da lì il bando che è solo esplorativo cioè chiede se ci siano proposte così da avere anche proposte con maggiori elementi di interesse per la pubblica amministrazione», ha aggiunto Gianassi. La consigliera Antonella Bundu (Sinistra Progetto Comune) ha chiesto chiarimenti anche su una stima di quanto potrebbe andare al fondo «Rinasce Firenze» dato che il bando prevede che il 5% degli incassi sia destinato al fondo, assieme a garanzie sull'altezza della struttura e Gianassi ha risposto: «Una stima non è ipotizzabile e l'altezza è 30-35 metri. E come detto il bando (che è triennale, ndr ) è solo esplorativo». Il bando scade il 23 novembre, Lega e Bundu chiedono chiarimenti su altri aspetti. «Esistono legami tra il soggetto privato ed il finanziamento della campagna elettorale del sindaco per le elezioni comunali»?, chiede Federico Bussolin, capogruppo Lega a Palazzo Vecchio che boccia la ruota al piazzale. Mentre Bundu dichiara: «Qual è il rapporto tra pubblico e privato? E chi è il proponente del progetto? Ed ha avuto anche rapporti con il Pd durante la campagna elettorale, magari sostenendo finanziariamente chi poi è uscito vincitore dalle urne? Sono quesiti che solleveremo in aula, anche a tutela dell'amministrazione». Mauro Bonciani © RIPRODUZIONE RISERVATA

La vicenda

● Il bando sul progetto di una ruota panoramica al piazzale Michelangelo scade il 23 novembre ● Dopo questa data Palazzo Vecchio valuterà se andare avanti col progetto

Foto: Nel 2018 La ruota panoramica montata alle Cascine per la festa del Pd e bocciata dalla Soprintendenza