scarica l'app
MENU
Chiudi
11/07/2019

Il cordoglio I messaggi dell’on. Mauro D’Attis e di Rete ferroviaria

La Gazzetta Del Mezzogiorno

L'on. Mauro D'Attis esprime profondo cordoglio e vicinanza alle famiglie per la morte di due lavoratori in un incidente verificatosi in nottata a Brindisi. «Nel corso degli anni sono stati compiuti passi in avanti in materia di sicurezza sul lavoro - affer ma D'Attis - ma è evidente che ancora tanto bisogna fare. In particolare, bisogna accendere un faro sul sistema degli appalti e sul controllo stringente che va attuato nei cantieri per garantire condizioni di massima sicurezza ai lavoratori. Mi auguro che la Magistratura faccia chiarezza sulle responsabilità collegate a quanto accaduto mentre è necessario che sia avviata una profonda riflessione sul sistema di assegnazione degli appalti, basato sempre di più sulla logica del massimo ribasso». Rete ferroviaria italiana intanto, in una stringata nota, annuncia una inchiesta interna: «Un operaio di una ditta appaltatrice, impegnato per conto di Italferr nei lavori di potenziamento di Rfi nella stazione di Brindisi, è deceduto all'1 di questa notte. Sul posto sono intervenuti il 118 e l'Au torità giudiziaria. Per accertare le cause dell'incidente è stata avviata un'inchiesta interna. Rete Ferroviaria Italiana e Italferr esprimono cordoglio e vicinanza ai familiari».