MENU
Chiudi
13/12/2018

Il Consiglio dei ministri ha dato l’ok al decreto …

QN - Il Resto del Carlino

Dl semplificazioni, saltano le modifiche al codice degli appalti
Il Consiglio dei ministri ha dato l'ok al decreto Semplificazioni. Tra le novità, c'è la norma Bramini, che prende il nome dall'imprenditore in credito con lo Stato ma con l'azienda fallita e la casa pignorata, per sostenere le piccole e medie imprese creditrici della Pa; l'abolizione del Sistri, il Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, un «inferno» per tante imprese, come detto dal vicepremier e ministro Luigi Di Maio, mentre saltano le modifiche al codice degli appalti. Presenti nelle versioni iniziali del decreto, avrebbero allentato le maglie degli affidamenti di appalti con le procedure semplificate. Si prevedono, infine, interventi per far fronte al sovraffollamento delle strutture carcerarie.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore