scarica l'app
MENU
Chiudi
21/07/2020

Il Comune venderà due appartamenti per restaurarne altri

Gazzetta di Reggio - M.P.

Bando d'acquisto degli alloggi di via Marx e via Levi Il sindaco: «Riqualifichiamo il patrimonio immobiliare» Rio Saliceto
RIO SALICETOÈ appena uscito un bando pubblico che prevede la vendita di due alloggi appartenenti al Comune di Rio Saliceto, in buona posizione e ben conservati. Si tratta di un immobile più garage di circa 102 metri quadrati situato in via Marx 9 e di un altro situato in una nuova zona residenziale, in via Primo Levi 17, di 105 metri quadri oltre al garage. La vendita, decisa all'unanimità in consiglio comunale, è ritenuta indispensabile per poter ristrutturare e riqualificare le restanti unità immobiliari appartenenti al Comune.«È una operazione molto importante che certamente avvantaggia i futuri acquirenti, viste le zone e lo stato in cui si trovano gli alloggi - ha spiegato il sindaco Lucio Malavasi -. Sarà un vantaggio reciproco perché noi, come da normative vigenti, abbiamo l'obbligo, ed è quello che desideriamo, di reinvestire le risorse nella riqualificazione del patrimonio immobiliare. L'obiettivo è quello di arrivare al termine della legislatura ed aver riqualificato tutti gli immobili di nostra proprietà. Purtroppo lo dobbiamo fare cedendo patrimonio perché abbiamo difficoltà a contrarre mutui e ricevere contributi a fondo perduto come giustamente ricevono il capoluogo e Comuni ad alta densità abitativa».«C'è rammarico in questo perché anche i Comuni piccoli come il nostro hanno i medesimi problemi di riqualificazione e adeguamento dei fabbricati - fa notare -. Se non vogliamo creare dei ghetti, la politica abitativa deve comprendere e dare opportunità a ogni Comune. Ammetto che la sensazione di abbandono ogni tanto ci assale, ma noi cerchiamo ugualmente di fare il massimo con quello che abbiamo, senza per questo rinunciare alle nostre ragioni». Il Comune di Rio Saliceto è proprietario di 45 alloggi popolari Erp. La gestione di questi alloggi è stata affidata ad Acer mediante convenzione.Il ricavato della vendita, aggiunto al contributo di 53.000 euro appena ottenuto grazie al bando "Energia pulita" della Regione Emilia Romagna, servirà per i lavori di riqualificazione energetica nell'edificio in via Marx 7. Nel medesimo fabbricato, inoltre, sempre grazie al ricavato della vendita dei due alloggi, da un appartamento di circa 106 metri quadrati se ne ricaveranno due piccoli, in modo da dare risposta alle richieste da parte di nuclei con un solo componente. L'importo approssimativo dei lavori sarà di circa 250.000 euro.«Se non riqualifichiamo e non gestiamo al meglio il nostro patrimonio, rischiamo di creare ghetti e di farci sfuggire la situazione di controllo - evidenzia ancora il primo cittadino -. Noi non vogliamo questo, e lo abbiamo ben specificato nel nostro programma. Noi desideriamo riqualificare al meglio il nostro patrimonio immobiliare e andare in controtendenza sfatando un luogo comune: quello secondo cui un alloggio Erp sia di grado inferiore. Tutt'altro. Noi faremo investimenti, ma al tempo stesso saremo vigili sulla gestione e sull'uso che ne fanno gli inquilini, oltre che il rispetto delle regole. Gli alloggi pubblici appartengono a tutti i cittadini di Rio Saliceto che, grazie alle proprie risorse, garantiscono un tetto a chi non è in grado di affrontare determinate spese. Da parte degli inquilini, a maggior ragione, chiediamo rispetto e cura di quello che gli viene dato in prestito». Il bando per l'acquisto degli alloggi del Comune di Rio Saliceto è pubblicato sul sito istituzionale. --M.P.© RIPRODUZIONE RISERVATA