scarica l'app
MENU
Chiudi
09/10/2018

Il Comune è rimasto senza avvocati

La Sicilia

IL CASO. Tra pensionamenti e prepensionamenti nell ' ufficio tante pratiche ma nessun professionista a disposizione
Un legale esterno ha rappresentato palazzo Vermexio nell ' udienza sul ricorso dell ' Igm SORTINO. Dopo il consiglio comunale aperto, il sindaco all ' Ars L ' ultimo a congedarsi è stato l ' avv. Salvatore Bianca che era anche il dirigente dell ' Avvocatura comunale Caso 118: «Pronti alla mobilitazione se non tornerà subito l ' ambulanza»
Il Comune aretuseo ha difficoltà a reperire avvocati al proprio interno per cui deve ricorrere ai legali esterni per la difesa nei procedimenti giudiziari in corso e nelle liti intraprese nelle aule penali e amministrative. Una situazione che si è acutizzata negli ultimi mesi a seguito del collocamento in quiescenza di quelli che facevano parte dell ' organico comunale e che hanno ridotto al lumicino l ' organico dell ' A v v ocatura comunale. In buona sostanza, l ' ufficio non solo è oberato di lavoro ma i cinque avvocati che vi sono in forza, due sono già in pensione mentre altri due sono in ferie prepensionamento per cui non ritorneranno in servizio. L ' ultimo in ordine di tempo a congedarsi è stato l ' avv. Salvatore Bianca, che era anche il dirigente dell ' Avvocatura comunale. La sua carica è stata rilevata dal dott. Vincenzo Migliore, che è dirigente del settore per la valorizzazione del territorio, lo sviluppo culturale e l ' i n c oming. Non appena ha avuto l ' affidamento del settore Affari legali, il dott. Migliore ha preso atto della situazione ed è già dovuto ricorrere a un professionista esterno per difendere gli interessi dell ' ente pubblico locale nel caso del ricorso che l ' i mpresa Igm Rifiuti Industriali ha avanzato al Tar di Catania contro l ' a f f idamento per un breve periodo di tempo del servizio di raccolta dei rifiuti alla ditta Ati TekraEcologia Sud. La notifica del ricorso è pervenuta al Comune aretuseo il 27 settembre. In quel ricorso, l ' Igm chiede l ' annullamento, previa sospensiva della determina dirigenziale del 29 agosto del settore Ambiente del comune capoluogo con cui sono stati approvati gli atti della gara per l ' affidamento del servizio di igiene urbana per la durata di 180 giorni, e di tutti gli altri atti consequenziali. Il Comune ha deciso di resistere al giudizio promosso da Igm per sostenere le proprie ragioni anche perché il mini appalto è propedeutico al bando della nuova gara con rilevanza europea e per un periodo di 7 anni. Per tale motivo il dirigente dell ' Avvocatura ha disposto di nominare l ' avv. Giovanni Mania del Foro di Catania. Al professionista, che non è presente nell ' albo di fiducia degli avvocati esterni, data la particolare importanza e complessità della lite, è stato messo a disposizione un fondo spese di poco superiore alle mille euro mentre ai fini della liquidazione, la determina dirigenziale riporta il fatto che il valore della liquidazione del compenso è indeterminato e subordinato alla controversia stessa. La spesa prevista è stata imputata al capitolo di bilancio denominato " Spese per liti, arbitraggi e consulenze " . FRANCESCO NANIA