MENU
Chiudi
09/10/2018

Il Comune di Cerreto assume tre diplomati ecco come candidarsi

Il Tirreno - MARCO PAGLI

Bando per istruttori amministrativi a tempo indeterminato Intanto sono in 79 per un posto da tecnico, domani prima prova concorsi
CERRETO GUIDIIl Comune di Cerreto Guidi assume tre istruttori amministrativi a tempo indeterminato e pieno (categoria C). Il bando (che va ad aggiungersi a quello per un istruttore direttivo tecnico), arriva dopo anni di turn over bloccato e farà sicuramente gola a tantissimi candidati. Tra i requisiti richiesti ci sono il possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale, la conoscenza della lingua inglese e dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. Le domande devono essere presentate entro il 28 ottobre (bando e moduli per la domanda sono scaricabili nella sezioni "concorsi attivi" del sito internet istituzionale www.comune.cerreto-guidi.fi.it). Previste una prova scritta teorica, una teorico-pratica (entrambe il 6 novembre) e una orale (dal 28 novembre).Intanto sono ottanta i partecipanti, molti dei quali arrivano da fuori regione, al bando per l'assunzione di un istruttore direttivo tecnico. Una partecipazione che ha spinto l'amministrazione anche cambiare la sede di esame, dove si terrà domani la prove scritta per il concorso, optando per il palazzetto dello sport che garantisce una maggiore capienza rispetto agli altri spazi comunali a disposizione e che sarà anche sede delle prove scritte dell'altro concorso. Coloro che hanno inviato la domanda di partecipazione sono stati in tutto 80, ma potranno affrontare la prova in 79 visto che una richiesta è stata bocciata perché è arrivata fuori tempo massimo. I candidati provengono per l'80% dalla Toscana, mentre un 20% addirittura da fuori regione, sia dal Nord che dal Sud Italia. Un'opportunità, quella offerta dal Comune di Cerreto, che non capita spesso, specie negli ultimi anni improntati sul rispetto dei principi di austerità e della spending review all'interno delle amministrazioni pubbliche. In questo modo l'amministrazione avrà la possibilità di ampliare la propria pianta organica, che negli anni si è ridotta fino a contare 27 dipendenti, andando a integrare aree importanti che erano in sofferenza. Il profilo assunto come istruttore direttivo tecnico (categoria D) sarà assegnato all'ufficio tecnico nell'area lavori pubblici, mentre i tre istruttori amministrativi saranno inseriti nell'area amministrativa del Comune. «Cogliamo l'occasione per ringraziare l'istituto comprensivo e le società sportive - si legge in una nota del Comune - che utilizzano quotidianamente il palasport, per la disponibilità a rinunciare all'utilizzo dello spazio nei giorni di svolgimento delle prove scritte e nelle fasi di allestimento e smontaggio della palestra all'interno della quale si svolgeranno». L'amministrazione, inoltre, ricorda che «l'ordinaria apertura al pubblico dell'ufficio tecnico prevista mercoledì (domani, ndr) non si potrà tenere, a causa dell'impegno del personale nella gestione del concorso». Di conseguenza l'ufficio tecnico recupererà l'orario di ricevimento al pubblico nella mattinata di giovedì 11 ottobre dalle 9 alle 12. --MARCO PAGLI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore