scarica l'app
MENU
Chiudi
19/05/2020

Il commissario o l’invasione delle cavallette

QN - La Nazione

Grandi opere
Roberta Della Maggesa Due anni. Risparmiare due anni sui tempi di un'opera di questa portata equivale ad averne a disposizione altri cinquanta per guardare al futuro. Aspettiamo da sessant'anni la Pontremolese: lo stanziamento di primi 92 milioni per il raddoppio è roba dell'altro ieri. Sentiamo parlare dell'ospedale nuovo dagli anni '80, e non abbiamo ancora visto il primo mattone. Ora, lo spezzino sarà anche un po' scettico di natura. Ma sinceramente la proposta della Regione di un commissariamento per la viabilità, che consenta, sul modello di quanto accaduto col Morandi, di derogare al codice degli appalti, non può che essere accolta con fragore d'applausi. O vogliamo ritrovarci tra qualche anno a piangere sul latte versato? Magari con la solita tiritera di sottofondo: "Finì la benzina. Si bucò uno pneumatico. Non avevo i soldi per il taxi. Il mio smoking era in tintoria. Qualcuno mi ha rubato la macchina. Ci fu un terremoto! Una tremenda inondazione! Un'invasione di cavallette!''.