scarica l'app
MENU
Chiudi
11/02/2020

Il borgo si rifà il look Approvato il bando per le riqualificazioni

Il Tirreno - G.S.

montieri
montieri. Torna, dopo il successo degli scorsi anni, in una versione rinnovata ed ancor più ampia il bando con cui il Comune di Montieri stabilisce l'assegnazione di contributi a fondo perduto per l'effettuazione di interventi edilizi di manutenzione e restauro delle facciate e delle parti esterne degli edifici, e gli interventi di recupero di immobili che si trovano sul territorio secondo le indicazioni dell'amministrazione comunale. Il bando, deliberato ieri dalla giunta, va nella direzione della valorizzazione del patrimonio immobiliare e dello stop alla desertificazione dei piccoli borghi e prosegue nel solco di questi anni nei quali le scelte compiute hanno permesso un rilancio del mercato immobiliare e di quello edilizio e dei settori comunque legati al restauro ed alle ristrutturazioni immobiliari. «Siamo soddisfatti dei risultati e dei feedback che costantemente raccogliamo dal confronto continuo con gli addetti ai lavori», dice infatti il sindaco Nicola Verruzzi. Il bando si divide in due categorie: da un lato si incentivano gli interventi di manutenzione e restauro delle facciate e dall'altro le opere di restauro e di risanamento conservativo, gli interventi di ripristino funzionale, quelli di manutenzione straordinaria e soprattutto gli interventi per l'adeguamento alle norme vigenti ed alle disposizioni in materia antisismica, un altro tema enorme e vitale per il nostro territorio nazionale. « Un'ulteriore novità è rappresentata dalla circostanza che rientreranno tra i beneficiari anche gli immobili a destinazione non residenziale - spiega il sindaco - Sono risorse investite ed investite bene poiché ci permettono di migliorare l'aspetto dei nostri borghi e quindi del nostro comune, di sostenere i cittadini e di sollecitarli ad eseguire opere come gli adeguamenti antisismici che possono salvare vite e soprattutto ci consentono di generare economie connesse agli investimenti che, anche grazie al bando, verranno realizzati nel nostro territorio ad opera dei nostri cittadini». Per tutte le informazioni si può fare riferimento all'ufficio urbanistica ed edilizia privata del Comune. --