scarica l'app
MENU
Chiudi
09/09/2020

Il biopic su Baggio resta in Trentino ma Caldogno avrà un giorno di riprese

Corriere del Veneto - G. M. C.

Cinema
Ciak si gira in città per la nuova serie «Luce dei tuoi occhi» con Anna Valli
VICENZA Alla fine le riprese sono rimaste in Trentino e approderanno in Veneto - a Caldogno - per un solo giorno. Dopo le polemiche e il clamore suscitato dalla vicenda, che richiamò l'interesse anche del presidente del Veneto Luca Zaia, le «soluzioni alternative» non sono arrivate: il film su Roberto Baggio sarà girato in Trentino Alto Adige. Anzi, le riprese sono già iniziate, nei giorni scorsi, quando il cast della casa romana di produzione Fabula pictures è approdato in terra trentina per girare le scene della pellicola cinematografica sul «Divin codino», realizzata in collaborazione con Netflix e Mediaset. Un mese fa sul film si era no scatenate le polemiche per il fatto che le riprese non comprendevano scene girate in Veneto. «Scelta assurda», aveva tuonato il presidente della Vicenza film commission, Vladimiro Riva, ma la produzione aveva replicato a tono: «Avevamo chiesto al Veneto ma non c'erano bandi di finanziamento disponibili». Da qui era nato l'intervento del presidente Zaia, che aveva auspicato «una soluzione per mantenere anche l'autenticità dell'opera», riferendosi ai natali vicentini del celebre calciatore, che avviò la sua carriera professionistica con la maglia del Vicenza calcio. «Le scorse settimane abbiamo provato a trovare una soluzione per far girare le scene in Veneto - afferma il direttore della Veneto film commission Jacopo Chessa - ma il bando regionale per ottenere finanziamenti si è chiuso nei mesi scorsi e non possiamo garantire fondi extra. Inoltre la produzione aveva già organizzato tutto da molto tempo. Rientra tutto nella normale prassi della produzione cinetelevisiva, non la considero un'occasione persa». Di parere opposto Riva, che afferma: «Sono amareggiato e il fatto che non ci saranno scene in Veneto, o allo stadio Menti, è antipatico. Credo che il territorio vicentino sia quello più importante per la storia di Baggio, ma lui in questo non ha alcuna colpa». Intanto il produttore, Marco De Angelis, parla di «polemiche smorzate sul nascere» e annuncia che in realtà un giorno di riprese, in Veneto, ci sarà: «Saremo a Caldogno entro la fine del mese per delle scene». Nel frattempo, in tema di film, Vicenza si prepara ad ospitare per quasi due mesi il set della serie tv «Luce dei tuoi occhi», che sarà girata tra piazza dei Signori, piazza Erbe, Monte Berico e il teatro Olimpico. La pellicola è tra le prime serie tv ad essere girate in Italia dopo il lockdown dell'emergenza sanitaria e i protagonisti sono gli attori Anna Valle e Giuseppe Zeno.

La vicenda

● Il film su Roberto Baggio non può traslocare in Veneto perché il bando regionale è già scaduto ● Ma a fine mese ci saranno riprese a Caldogno, sua città natale ● A Vicenza arriva la nuova serie Mediaset

Foto: Per la tv «Luce dei tuoi occhi» con Anna Valle è ambientata a Vicenza