scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
11/03/2021

«Il bando per le mense scolastiche penalizza le aziende locali»

QN - La Nazione

Forza Italia
CARRARA «Un bando per far fuori le aziende locali». E' un'accusa pesante quella che lancia Gianni Musetti di Forza Italia riguardo la procedura aperta dal Comune per selezionare un'azienda che si occupi di refezione scolastica. «O ritirano la gara d'appalto o denuncio tutto alla Procura e alla Corte dei conti» tuona l'ex consigliere comunale secondo cui il bando sarebbe troppo penalizzante per realtà come quelle del nostro territorio che non hanno le dimensioni per competere con i colossi di fuori provincia. «Pare proprio che questa giunta grillina abbia qualcosa contro il nostro territorio - sottolinea Musetti -. Il Comune ha confezionato l'ennesimo bando su misura per grandi aziende nazionali. In questo modo si dà all'attuale gestore della refezione scolastica del nostro Comune un vantaggio clamoroso sulle tante società del territorio che potrebbero dare anche maggiori servizi e garanzie, ma - ppprosegue Musetti - non possono certamente avere le dimensioni tali da competere con le richieste espresse proprio nel gara di appalto». «Sono tanti i punti - si legge nella nota di Musetti - nel bando che anche le associazioni di categoria hanno bollato come richieste assurde e illegittime perché lesive della competitività e contrarie alla giurisprudenza nazionale sul tema. Sono previsti punteggi altissimi - conclude il rappresentante di Forza Italia - in base alla ramificazione e alla presenza sul territorio nazionale ed europeo e non sulla qualità e sulla offerta economica vantaggiosa. Si guardi, per esempio, a quanto è stato fatto nel Comune di Massa dove un'azienda massese è riuscita a vincere e a sbaragliare la concorrenza anche di aziende di fuori regione». © RIPRODUZIONE RISERVATA