scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
27/04/2021

Il bando del Sociale sotto accusa “Favorisce le grandi imprese”

La Stampa - S. ZO.-

biella, interrogazione del pd
Battuta d'arresto per il restyling da un milione e 600 mila euro del teatro La Fondazione Inarcassa (ingegneri e architetti) chiede l'annullamento
Battuta di arresto per il mega restyling del teatro Sociale da un milione 600 mila euro inserito nell'ambito del finanziamento Por Fesr 2014-2020 (Pisu 2). A frenare l'iter è la Fondazione Inarcassa, che riunisce gli architetti e gli ingegneri di tutta Italia. L'ente a marzo ha inviato una richiesta formale di annullamento in autotutela del bando per assegnare la progettazione degli interventi previsti dalla giunta Corradino, dichiarandolo illegittimo. E la prossima settimana è in calendario un incontro tra Comune e gli ordini di Biella per fare il punto della situazione. A mettere in luce la situazione è il Pd, attraverso un'interrogazione. Nella diffida la Fondazione contesta al Comune la scelta di stilare la graduatoria per affidare gli interventi a candidati che dimostrino di avere «un fatturato per servizi analoghi per enti pubblici o il fatturato globale». E limitare il criterio di scelta esclusivamente a un dato economico, per la Fondazione, non risulta essere né proporzionato, né tanto meno volto alla massima partecipazione e par condicio tra concorrenti. «Il criterio scelto - si legge nella diffida - avrebbe come naturale conseguenza quella di favorire i professionisti "più grandi". Diversamente il codice degli appalti prevede espressamente l'obbligo per le stazioni appaltanti di favorire l'accesso delle piccole e medie imprese». Oltre al codice degli appalti la diffida cita a sostengo dell'illegittimità del bando anche un decreto legislativo del 2016, oltre che una sentenza del Consiglio di Stato del 2019. «Quello che vogliamo sapere ora è come si comporterà il Comune di fronte alla diffida - afferma il capogruppo del Pd Valeria Varnero - , se è stata valutata la possibilità di dover sostenere eventuali spese legali e conoscere i termini di conclusione dei lavori, comprensivi di rendicontazione contabile e collaudi complessivi». Tra gli interventi previsti al Sociale rientrano la sostituzione del graticcio in legno con un altro in metallo, la fornitura e la posa di luci a led, il restauro del palco in legno, la sistemazione del retro palco nonché la copertura del palco e l'isolamento del tetto. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Il teatro Sociale di Biella deve essere ristrutturato