MENU
Chiudi
03/11/2018

Igiene urbana, stop alla gara servizio in proroga alla Senesi

Il Mattino

La controversia
AVERSA / 2
Nicola Rosselli
Gara di igiene urbana con rinvio alle calende greche. Mentre il Consiglio di Stato fissa per il 28 marzo 2019 l'udienza di discussione del ricorso presentato dalla ditta Cite contro la propria esclusione dalla gara per scegliere il soggetto che espleterà il servizio per cinque anni, l'amministrazione comunale di Aversa concede una ennesima proroga di sei mesi alla Senesi, l'azienda marchigiana che gestisce attualmente il settore, con una spesa prevista di circa tre milioni e mezzo di euro.
APPALTO SCADUTO NEL 2017
Proroga su proroga se si considera che l'appalto precedente è scaduto nell'aprile 2017 e che solo allora l'esecutivo normanno ha dato il via alla gara per l'aggiudicazione del servizio per cinque anni con una spesa prevista di trentacinque milioni di euro. Un pasticcio iniziale al quale hanno fatto seguito le lungaggini solite di una gara, con ricorsi e appelli che, c'è da giurare, percorreranno tutti e tre i gradi di giudizio.
A questo proposito la commissione di gara, nel corso dell'ultima seduta, dopo aver comunicato di aver ricevuto dal Consorzio Cite (che si era aggiudicato la gara in prima battuta), una diffida tesa alla riammissione alla procedura di gara in esecuzione di un'ordinanza del Consiglio di Stato.
DITTA RIAMMESSA
Di conseguenza, la commissione ha ritenuto, per quanto riguarda la ditta Cite, di procedere, in via di autotutela, a riammetterla con riserva in attesa che si pronunci il Consiglio di Stato su analogo ricorso analogo avverso l'esclusione da altra gara che la Stazione unica appaltante di Caserta ha adottato per un altro Comune, la cui udienza è fissata per il prossimo 25 ottobre, mentre, sempre il Consiglio di Stato, per il ricorso relativo alla gara del comune di Aversa, ha fissato la trattazione del merito al 28 marzo 2019. Oggetto del contendere: se le penali applicate in altri appalti al Consorzio Cite e da questo non dichiarate al momento della partecipazione alla gara siano motivo di esclusione dalla gara. Al momento la riammissione provvisoria, in attesa della decisione sul merito.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore