MENU
Chiudi
31/07/2018

«I locali della Pavese non resteranno vuoti»

Il Trentino

TORBOLE
Il sindaco di Nago Torbole Morandi inserirà nel nuovo bando l'intero immobile Tonelli tuona dai banchi dell'opposizione: «L'ex colonia è un caso scandaloso»
«Non abbiamo nessuna intenzione di lasciare l'ex Colonia Pavese vuota e in stato di abbandono», rassicura il sindaco di Nago-Torbole Gianni Morandi. Se negli scorsi giorni, infatti, il bando di assegnazione dei locali precedentemente occupati da Laba era andato deserto, non trovando alcun nuovo locatario, oggi il primo cittadino si dice fiducioso e positivo per quanto riguarda il futuro dell'edificio vista lago: «È un luogo su cui tutte le amministrazioni, questa come le precedenti, hanno investito molto, quindi non possiamo pensare di lasciarlo a se stesso. Con l'autunno sarà perciò interesse primario della Giunta trovarne una nuova destinazione. Questo non vuol dire che sarà il Comune ad usarlo per sue necessità, perché purtroppo si tratta di un edificio fuori scala per noi su tanti fronti, dalle dimensioni fisiche, alle complessità di gestione, ma abbiamo intenzione di stilare un nuovo bando di concorso». Una nuova gara d'appalto, quindi, che, parafrasando quanto afferma Morandi, avrà solidi criteri ai quali attenersi, ma che dovrebbe trovare un maggior numero di interessati rispetto al passato, grazie al mancato "spezzettamento" delle assegnazioni: «Prima c'era la scuola e c'erano i locali destinati al Comune stesso, ora possiamo invece pensare di offrire l'intero "pacchetto", l'intera struttura, lasciando maggior libertà ai locatari. Ma questo non vorrà dire possibilità di privatizzazione totale, così come non abbiamo nessuna intenzione di lasciare che si trasformi in un centro commerciale. Il parco, inoltre, vogliamo che sia mantenuto di fruibilità pubblica. Ecco perché dobbiamo incontrarci e decidere quali linee guida porre alla base del bando». Uno spirito ottimista in cui però credono poco le minoranze consiliari. «L'ex Colonia Pavese è da sempre un caso scandaloso - dichiara il consigliere di Partecipiamo per Nago-Torbole Eraldo Tonelli - sono anni che si promettono nuove destinazioni dell'edificio, dal golf al museo di Sgarbi. Nei fatti nulla di tutto ciò è mai stato realizzato, mentre i soldi pubblici dei contribuenti vengono sperperati. Niente fa pensare che stavolta sia diverso». Ma cosa accadrebbe se effettivamente non pervenissero domande, con il prossimo bando autunnale, e si paventasse il peggiore degli scenari possibili? «Troveremo una soluzione. L'amministrazione ha già un piano B di cui parleremo solo se sarà necessario - conclude Morandi - quel che è certo è che non lasceremo l'ex Colonia Pavese vuota». (k.d.e.)

Foto: Il Governatore Rossi dialoga con il sindaco Morandi nell'ex Pavese

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore