scarica l'app
MENU
Chiudi
27/11/2019

I cattolichini disegnano il lungomare del futuro

QN - Il Resto del Carlino

Si svolgerà oggi alle 17 un incontro pubblico per la conclusione della fase di ascolto del percorso partecipativo riguardante la riqualificazione del lungomare Rasi-Spinelli di Cattolica. All'appuntamento, convocato al Palazzo del Turismo di via Mancini, interverrà il sindaco Mariano Gennari. Si tratta di un momento di aggiornamento dopo l'aggiudicazione del finanziamento regionale. Grazie al secondo posto provinciale nella graduatoria, per l'intervento al waterfront cattolichino arriveranno 3,3 milioni di euro. Appresa, infatti, la notizia del finanziamento gli uffici comunali si sono posti subito all'opera per l'affidamento dell'incarico per la redazione del progetto definitivo che verrà assegnato a seguito di bando di gara nel rispetto del Codice degli appalti. Per la riqualificazione e rifunzionalizzazione turistico-balneare del lungomare di levante Rasi-Spinelli è previsto un investimento che si aggira intorno ai 4,5 milioni di euro, con una compartecipazione del Comune pari al 25%, mentre il rimanente 75% è posto a carico della Regione. L'intervento coinvolge i Giardini de Amicis, dove è già in programma un intervento alle vasche di laminazione a carico di Hera, e si sviluppa per tutto il tratto del lungomare Rasi-Spinelli coinvolgendo la sopraelevata pedonale che conduce all'area portuale, interessata da un importante intervento di restyling estetico e funzionale. Punto di forza del progetto e la rinaturalizzazione del lungomare attraverso inserimenti di verde, arredi, piazzette ed attrezzature per il fitness ed il wellness. Lo stadio preliminare dell'intervento verrà implementato da assetti organizzativi diversi da attuarsi nel corso dello sviluppo del progetto definitivo.