scarica l'app
MENU
Chiudi
30/06/2020

Guerra in tribunale sui varchi elettronici

Gazzetta del Sud

Taormina
TAORMINA Braccio di ferro in tribunale tra il Comune di Taorminael' impresaa cuia suo tempo era stato affidato, con garad' appalto, il controlloe la comunicazione dei sistemi ITC per il monitoraggio della viabilità in città attraverso varchi elettronici. L' Ente farà opposizione ad un pignoramento presso terzi operato dalla Project Automation Spa.L' allora Amministrazione Passalacqua (tra il 2008e il 2013) aveva tentato di attivare un piano di controllo elettronico della viabilità, come del resto anche adessol' attuale Giunta Bolognari valuta di fare. In quel caso venne esitata la relativa procedurae la ditta ha avviato un' azione legale nei confronti del Comune per alcuni mancati pagamenti. Al momento risultano già in corso2 opposizioni da parte del Comune all' azione ingiuntiva del privato. La disputa in questo casoè su un importo di 7.784 euro. Sul secondo decreto il tribunale ha rigettato l' istanza di concessione della provvisoria esecutività per il pignoramento delle somme pretesee ora la casa municipale si oppone anche al primo decreto ingiuntivo. Secondo il Comune si tratterebbe di una procedura «non del tutto legittima».L' appaltoa suo tempo aveva interessatol' attivazione di5 varchi elettronici per il controllo della viabilitàa Taormina, sui quali il Comune decise di prevedere una relativa riduzione.L' impresa ha notificatol' 11 giugno scorso il pignoramento 12.433 euro presso la tesoreria. La Giunta ha autorizzato il sindacoa opporsi, incaricandol' avvocato SalvoGentile, cheaveva giàseguito in precedenza la contesa.e .c. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Uno dei varchi Era previsto all'inc rocio tra via P. Pasqualee Guardiola Vecchia