scarica l'app
MENU
Chiudi
21/03/2020

Giano, sisma 160mila euro per il palazzo comunale

Il Messaggero

LAVORI
Recupero e consolidamento del palazzo municipale per i danni riportati dopo il terremoto del 2016, c'è il bando per la progettazione. Lo ha reso noto l'amministrazione comunale, spiegando che l'avviso è necessario il gruppo di tecnici che se ne occuperà. Il bando si legge nella nota del Comune - comprende la progettazione definitiva, esecutiva e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, per un importo di 159.335,47 euro. Contestualmente - riferisce il vicesindaco Jacopo Barbarito - entro la prossima settimana Anas completerà l'aggiudicazione della gara per il consolidamento del muro esterno al di sotto dell'ex scuola media di Giano, intervento propedeutico per la riapertura della strada che collega il capoluogo a Seggiano, anch'essa chiusa dall'ottobre 2016 a seguito del sisma. I tempi dell'intervento, per un importo di 132 mila euro, sono stimati in 45 giorni e vedono Anas, e non il Comune, come stazione appaltante e soggetto attuatore dell'opera. Sulla ricostruzione è intervenuto anche il sindaco Manuel Petruccioli: Procede speditamente il nostro operato per la ricostruzione del capoluogo e per sanare le ferite prodotte dal sisma. Malgrado le difficoltà di queste settimane ha detto il primo cittadino - il nostro lavoro continua, insieme agli altri enti e istituzioni coinvolti, per risolvere alcune annose criticità e ripristinare servizi essenziali per i cittadini e tutto il territorio.
Ila.Bo.