MENU
Chiudi
01/08/2018

Gestione stadio, il bando va deserto «Se poi venisse qualcuno da fuori…»

QN - La Nazione

di ALESSANDRA SIOTTO E' ANDATO deserto il bando pubblico per l'affidamento dello stadio comunale di Volterra «Romano Signorini» con campo da calcio e pista di atletica. Alla scadenza dell'avviso pubblicato il 12 luglio dall'amministrazione comunale per dare in gestione l'impianto sportivo, finora in carico alla società Acd Giovanile Valdicecina, non è arrivata agli uffici nessuna domanda. E mentre si avvicina l'inizio della stagione calcistica, sia per le squadre giovanili che per la neo promossa Volterrana in Prima categoria, il Comune ci riprova: ha emesso un nuovo avviso e c'è tempo fino al 9 agosto per farsi avanti. IL BANDO è stato ripubblicato con le stesse modalità del precedente: la struttura viene affidata per un periodo di 5 anni in via preferenziale a singoli enti, scuole, società, gruppi, associazioni sportive o raggruppamenti, con sede nel Comune, che svolgono attività calcistica o di atletica. «Da parte del Comune c'è stata e c'è massima disponibilità, speriamo che in questo tempo ulteriore qualcuno si faccia avanti altrimenti, anche se abbiamo cercato di tutelare le realtà volterrane, dovremmo andare a trattativa privata e a quel punto non è detto che non venga qualcuno da fuori per la gestione, speriamo che ciò non accada, ma di certo c'è che lo stadio va affidato - dice l'assessore allo sport Francesca Tanzini - Le condizioni del bando restano le stesse del primo avviso, tra cui le manutenzioni ordinarie a carico del gestore e quelle straordinarie a carico del Comune, che paga anche le utenze di acqua, luce e gas fino ad un massimo di 28mila euro complessivi all'anno, mentre per il canone annuale la base dell'offerta, a rialzo, parte da 1500 euro». E ora i tempi stringono: «erano state le associazioni a chiederci di fare velocemente anche per coordinarsi sull'uso degli spazi, ma chiaramente essendo andato deserto il primo bando i tempi purtroppo si allungano» prosegue Tanzini. «CI SEMBRA che ci fossero, e che ci siano, tutte le condizioni per fare un affidamento con un progetto chiaro e di lungo respiro per lo stadio, che è ciò di cui c'è bisogno per questa importante struttura - aggiunge il sindaco Marco Buselli - L'ideale sarebbe stato affidarlo ora per iniziare subito a lavorare agli interventi in vista della stagione, speriamo di non arrivare troppo a ridosso». SCHEDA

Chiesa di S. Dalmazio Le aperture straordinarie

PROSEGUONO, anche nel mese di agosto, le aperture straordinarie della chiesa di San Dalmazio, a cura dell'associazione Vademecum. Il piccolo gioiello artistico in via San Lino sarà visitabile ogni venerdì e sabato, dalle 10.30 alle 12.30, con visite guidate ed ingresso ad offerta libera.


Illuminazione del Ponte di S. Lazzaro «Il progetto si farà»

«IL PROGETTO di illuminazione del ponte di San Lazzaro per la sicurezza, si farà». Lo assicura l'assessore Massimo Fidi, dopo le proteste dei cittadini della borgata. «Abbiamo potenziato il progetto, mettendo un'illuminazione che resista anche alle infiltrazioni, su cui Ferrovie deve comunque intervenire con urgenza».


Capienza del parcheggio Installati rilevatori elettronici

SONO stati installati due rilevatori elettronici in grado di indicare la capienza del parcheggio sotterraneo di piazza Martiri della Libertà e le alternative di sosta. I due rilevatori sono stati posizionati in viale Garibaldi, in prossimità del passaggio pedonale, ed in borgo San Lazzaro, prima di viale dei Filosofi.


Cosa prevede l'affidamento

Il nuovo gestore si occuperà del terreno di gioco, della pista di atletica, degli spogliatoi e del bar. A suo carico le spese di manutenzione ordinaria come attrezzature, recinzioni e impianti.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore