MENU
Chiudi
21/07/2018

Gestione informatica del Cup metropolitano di Firenze: esposto alla Corte dei Conti

QN - La Nazione

LEGA NORD
FIRENZE UN ESPOSTO alla Corte dei Conti sulla modalità di affidamento della gestione informatica del Cup metropolitano di Firenze. Lo ha presentato il consigliere regionale Jacopo Alberti (Lega) che ha protocollato anche un'interrogazione da discutere in consiglio regionale. «La piattaforma informatica del Cup Metropolitano di Firenze - spiega Alberti - dal 2003 a oggi è stata gestita attraverso una lunga serie di proroghe che, di fatto, hanno assegnato l'incarico sempre agli stessi soggetti. Nel 2016 si arrivò a indire una gara almeno per la gestione di call center e servizi, mentre venne ulteriormente rinnovato senza gara l'appalto per la gestione della piattaforma informatica. La gara fu vinta da un'azienda di Taranto ma la direzione generale dell'Asl 10 decise a quel punto di internalizzare le attività del Cup e di affidarne il personale a una società di lavoro interinale. Tra marzo e novembre 2017 sono stati emessi due avvisi esplorativi di mercato per l'affidamento della manutenzione dei software del Cup Metropolitano, delle aziende sanitarie e di Estar, tutti vinti dalla stessa società, che si è poi assicurata anche la gara per la fornitura di un software Cup di secondo livello per Asl Toscana Centro». Alberti chiede di accertare «la regolarità degli importi economici delle gare d'appalto per manutenzione e fornitura dei software del Cup Metropolitano di Firenze; se l'internalizzazione delle attività e il successivo affidamento dei dipendenti a una società di lavoro interinale esterna non abbia provocato un indebito aumento delle spese per la Asl Toscana Centro e se le continue proroghe dal 2010 al 2016 senza procedere a gara d'appalto non abbiano procurato un danno alle casse della Regione». Li.Cia.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore