scarica l'app
MENU
Chiudi
25/03/2020

Gestione dei rifiuti, bando pronto «Attenzione per il centro storico»

QN - Il Resto del Carlino

SANT'ELPIDIO A MARE Finalmente ci siamo: per il bando per il rinnovo della gestione del servizio integrato per i rifiuti è finalmente tempo di pubblicazione e, chissà che questa non sia la volta buona per riuscire a individuare il nuovo gestore in tempo per evitare l'ennesima proroga del servizio all'Ecoelpidiense (società che continuerà ad occuparsi del servizio fino al 30 giugno, nonostante l'appalto sia scaduto da qualche anno, ormai). «Nel bando sono stati inseriti criteri tali da poterci assicurare un servizio all'avanguardia» spiega l'assessore all'ambiente, Alessio Pignotti. L'attenzione è rivolta in particolare al centro storico «dove pensiamo di ottimizzare il servizio di pulizia, a partire da una sanificazione per abbattere la presenza dei piccioni. In generale, abbiamo lavorato sulla terminologia delle varie voci per prevedere una gamma di servizi più ampia e dare risposte ad ogni necessità presente e futura». Come noto, nel bando (il cui valore è di 8 milioni di euro per 5 anni) è stata prevista la realizzazione del Centro per il riuso, di fianco all'ecocentro del capoluogo che, come quello di Casette d'Ete, dovrà essere completamente riqualificato. «Ho trovato tutto il lavoro sul bando già fatto e ho ritenuto di dargli seguito per evitare di dover rimettere mano al quadro economico e di dover ricorrere a una ulteriore proroga. Vedremo, in corso d'opera, o analizzando le proposte migliorative che arriveranno, se ci sarà l'opportunità di calibrare ancora meglio i termini dell'appalto». Nel capitolato è stato inserito anche l'acquisto di 170 cestini «che sono un numero cospicuo - ammette Pignotti - ma sto valutando la possibilità di prevedere destinazioni differenziate, ad esempio, cestini specifici per le deiezioni dei cani, o per la raccolta di cicche di sigarette davanti agli esercizi pubblici». Marisa Colibazzi