scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
10/11/2020

Gestione dei musei Ecco il bando

QN - La Nazione

MASSA MARITTIMA Pubblicato l'avviso pubblico per la ricerca di un soggetto cui affidare per cinque anni la gestione dei musei di Massa Marittima dal mese di gennaio. Sono il Museo archeologico «Giovannangelo Camporeale», il Museo di San Pietro all'Orto, la Torre del Candeliere e il Museo della Miniera. Un sistema che secondo l'amministrazione comunale ha bisogno di una gestione unica e omogenea per i servizi al pubblico. L'assegnazione, sulla base delle indicazioni contenute nel bando avverrà in tre fasi. Nella prima possono partecipare alla manifestazione d'interesse solo le ditte che hanno i requisiti richiesti obbligatori quali quelli per legge di ordine generale previsti dal codice degli appalti, l'iscrizione alla Camera di commercio, la certificazione Iso 9001 e aver eseguito contratti di appalto o concessione per le gestione di servizi per i musei. Se i soggetti che partecipano alla prima fase sono più di cinque si applicano, per la selezione, una serie di requisiti preferenziali che spaziano da un modello organizzativo gestionale all'esperienza qualificata nella gestione di sistemi museali complessi. Le cinque imprese poi selezionate parteciperanno alla terza fase che prevede la gara. Gli operatori economici ipossono inviare la propria manifestazione d'interesse entro le 10 di lunedì 16 tramite il portale telematico regionale Start. Il criterio di aggiudicazione è quello dell'offerta economica più vantaggiosa e l'importo stimato della concessione è di circa 950mila euro per 5 cinque anni. Gianfranco Beni