scarica l'app
MENU
Chiudi
12/09/2018

GENOVA. Misure per Genova e i genovesi, dalla neut…

QN - Il Resto del Carlino

GENOVA. Misure per Genova e i genovesi, dalla neutralizzazione degli interessi sui mutui alle agevolazioni fiscali per le imprese fino alla nomina del commissario per la ricostruzione, ma anche interventi sul fronte infrastrutturale, compresa una stretta sulle concessionarie con l'introduzione dell'obbligo del collaudo. Così si articolerà il 'decretone' per Genova atteso tra domani e venerdì in consiglio dei ministri. C'è l'ipotesi di creare temporaneamente una zona no tax con la sospensione di tutti gli obblighi fiscali e delle attività di riscossione. Inoltre sono previste misure come agevolazioni per utilizzo di sistemi di trasporto alternativo o per autotrasportatori. È in arrivo l'obbligo per legge, per i concessionari autostradali, di fare i collaudi sulle opere, che devono essere costanti, con l'obiettivo è verificarne la pericolosità. Si incentiveranno i concessionari all'installazione di sistemi tecnologici di rilevazione dello stato delle infrastrutture affidate in gestione. Nel decreto ci sarà anche una deroga al Codice degli appalti per affidare direttamente (senza gara) a una società pubblica, che probabilmente sarà Fincantieri, l'appalto per la ricostruzione del Ponte.