scarica l'app
MENU
Chiudi
14/08/2020

Gara per abbellire le rotatorie di Montopoli Il Comune indica i temi

Il Tirreno - Giacomo Pelfer

pubblicato il bando
MONTOPOLILa rotatorie da abbellire sono otto, ma è possibile farsi avanti anche per trasformare e migliorare aiuole e spartitraffico. Un invito aperto a tutti: aziende, associazioni e singoli cittadini, che possono chiedere di "adottare" una rotatoria e farsene carico in blocco, ma anche suggerire semplicemente un progetto o un'idea da realizzare poi a spese dell'amministrazione. È quanto prevede il bando aperto dal Comune di Montopoli per la ricerca di manifestazioni di interesse per l'allestimento, l'arredo o la manutenzione delle rotatorie presenti nel territorio comunale. Un appello alla comunità: «Una spinta forte verso la partecipazione» la definisce l'assessora Roberta Salvadori, spiegando che l'idea del bando nasce dalla piccola rotatoria creata in via sperimentale a Montopoli, all'ingresso del centro storico. «A febbraio abbiamo detto ai cittadini che la sperimentazione sarebbe durata 6 mesi - ricorda Salvadori -. Arrivati alla scadenza, insieme al sindaco Giovanni Capecchi e agli altri membri della giunta, abbiamo pensato di aprire un bando che andasse nell'ottica del decoro e dell'abbellimento, coinvolgendo nello stesso meccanismo tutte le altre rotatorie del nostro Comune. Sono stati poi gli uffici a dare corpo a quest'idea attraverso la stesura del bando. L'obiettivo è proprio quello della partecipazione: vogliamo raccogliere idee e suggerimenti di chi vive il territorio ogni giorno». Da qui l'idea di suddividere il bando in due parti: da un lato è possibile proporre l'allestimento delle rotatorie con particolari abbellimenti, mentre dall'altro è possibile farsi avanti anche solo per la manutenzione, facendosi carico quindi della cura e della gestione del verde o delle strutture esistenti. Per chi proporrà di allestire le rotatorie, invece, il bando suggerisce anche sei temi di riferimento a cui ispirarsi, in modo da legare le rotonde alla storia e alle particolarità del Comune: una di queste potrà essere dedicata alle terrecotte montopolesi, un'altra alla battaglia di San Romano, passando per i temi del lavoro, della solidarietà, dei diritti, dell'ambiente e del legame che unisce Montopoli al fiume Arno. Il bando, consultabile sul sito del Comune, resterà aperto fino al 30 settembre. «Dopodiché - spiega Salvadori - tutte le proposte saranno vagliate da una commissione e la giunta si impegnerà a trovare le risorse per la loro realizzazione». -Giacomo Pelfer