scarica l'app
MENU
Chiudi
17/03/2020

Forniture urgenti per la terapia sub intensiva

Il Quotidiano del Sud - Calabria - MARIA RITA GALATI

PUGLIESE-CIACCIO In arrivo
«È QUANTO mai opportuno attivarsi per un certo numero di approvvigionamenti nelle more che l 'ese cuzione delle forniture Consip gestite dal Governo vada in porto secondo il preannunciato e rateizzato programma di consegne». Con questa motivazione il commissario straordinario dell 'Azienda ospedalie ra "Pugliese-Ciaccio"di Ca tanzaro, Giuseppe Zuccatelli, ha attivato una procedura negoziata "sotto so glia " per la fornitura ur gente di dispositivi medici specialistici destinati all 'allesti mento di dieci ulteriori postazioni di terapia sub intensiva nel reparto di Malattie Infettive. Un atto necessario al fine di mettere il presidio sanitario nella condizione di agire al meglio nell 'azione di prevenzione e interventi alla luce dell 'emergenza Coronavirus. La delibera del commissario dell 'azienda ospeda liera "Pugliese Ciaccio" di Catanzaro esprime "la vo lontà dell 'amministrazione di ricercareun contraente» per una fornitura suddivisa in due lotti: 10 monitor multiparametrici per il monitoraggio di Ecg, Saturazione O2, pressionenon invasiva e temperatura, e 10 generatori di flusso dotati di turbina silenziosa. La trattativa - è riportato an cora nella delibera aziendale -sarà condotta mediante confronto concorrenziale aperto sulla piattaforma elettronica Me.Pa - Con sip " e i dispositivi medici oggetto della fornitura "sa ranno acquistati dal concorrente che offrirà, per ciascun lotto separatamente, il prezzo più basso " ai sensi delle normative sugli appalti. Inoltre, sempre in considerazione dell '«urgenza e necessità di provvedere» e del fatto che «non è stato possibile individuare un fornitore mediante procedura ad evidenza pubblica», l 'azienda ospedaliera "Pugliese Ciaccio " di Catanzaro ha deciso di affidare a un operatore economico la fornitura di 3mila tute per un importo complessivo di oltre 27mila euro da destinare alla tutela degli operatori sanitari. Una necessità, quella di intervenire con la distribuzione del materiale fondamentale per agire in sicurezza:aieri sonosettericoverati nel reparto di Malattie Infettive e un paziente in Rianimazione. Continuano a mancare altri ausili medici: in molti auspicano che ai medici dell 'ospedale "PuglieseCiaccio " tocchi presto la stessa sorte dei colleghi del Lazio,dove arriveranno20 milioni di mascherine chirurgiche.

Foto: L'ospedale "Pugliese"