scarica l'app
MENU
Chiudi
24/04/2020

Fondi straordinari per gli affitti in aiuto delle famiglie in crisi

Il Tirreno - anna cecchini

Oltre alla procedura annuale, il Comune apre un bando di emergenza Attese centinaia di richieste: «Stanziamento di 65mila euro dalla Regione» contributi
ROSIGNANOUno stanziamento straordinario di 65mila euro per aiutare quelle famiglie che, in questo momento di emergenza legata al coronavirus, hanno visto precipitare la loro condizione economica e hanno oggettive difficoltà a pagare l'affitto delle loro abitazioni. Questi i fondi regionali che il Comune distribuirà, con un bando specifico che è in pubblicazione. L'obbiettivo è quello di dare un ulteriore aiuto a quei nuclei che, con la crisi occupazionale legata all'emergenza sanitaria, rischiano di non farcela a sostenere i canoni di affitto.Come fa sapere il sindaco Donati, il bando ordinario include uno stanziamento totale di 161mila euro, di cui di 55mila euro dal Comune. «L'ammontare dei contributi ordinari per gli affitti - spiega il sindaco - previsto dal Comune è lo stesso dell'anno passato, vale a dire 55mila euro, e solitamente anche la Regione stanzia una somma analoga all'anno precedente. I 161mila euro del bando ordinario, nel 2019, furono ripartiti su 244 nuclei familiari».Chiaro che la situazione socio-economica collegata al Covid-19 ha portato, anche nella nostra zona, un forte incremento di famiglie che necessitano di aiuti economici, come dimostrano le circa 500 domande per i buoni spesa distribuiti dal Comune che ha ripartito i 176mila euro della Protezione civile nazionale. Il bando straordinario per distribuire ulteriori fondi per pagare gli affitti delle abitazioni vuole andare incontro proprio alle esigenze di queste famiglie.«Il bando - spiega il sindaco - dovrebbe essere in pubblicazione già domani (oggi, ndr) e consentirà di distribuire ulteriori contributi in un momento di oggettiva difficoltà». Non solo, visto che la Regione si è detta disponibile ad una integrazione dell'ammontare dei fondi straordinari per pagare i canoni di locazione.«L'ente regionale - dice Donati - ha per ora previsto 65mila euro, rendendosi disponibile ad ulteriori integrazioni che potranno essere necessarie». L'amministrazione non riesce a prevedere quante potranno essere le richieste di accesso ai contributi straordinari per gli affitti, ma è evidente che la situazione economica attuale comporterà un forte incremento delle domande. «Fino a quando non saranno presentate - termina Donati - non possiamo sapere quante saranno e richieste di contributi per i canoni di locazione, ma certo ci aspettiamo diverse decine di domande in più rispetto al quantitativo avuto lo scorso anno al momento dell'apertura del bando ordinario». --anna cecchini