scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
18/09/2021

Fondi per sport, eventi, convegni

ItaliaOggi - MASSIMILIANO FINALI

Palazzo Chigi ha investito 5,6 mln. Bandi da Marche, Puglia, Umbria, Calabria e Sicilia
Stato e regioni stanziano risorse per far ripartire il settore
Manifestazioni sportive, eventi culturali, convegni stanno pian piano riempiendo nuovamente i calendari dopo i lungo periodo di assenza forzata a causa dell'emergenza Covid19. Tuttavia i costi sempre più elevati dovuti alle stringenti misure di sicurezza imposte agli eventi in presenza e l'accresciuta difficoltà a reperire fondi privati per coprire le spese impongono agli enti pubblici di andare alla ricerca di fondi alternativi per finanziare le manifestazioni. Sia lo Stato che le Regioni offrono la possibilità di accedere a risorse stanziate allo scopo, tramite vari bandi anche attualmente operativi di cui seguono alcuni esempi. Manifestazioni sportive con contributo statale. Il dipartimento per lo sport presso la presidenza del consiglio dei ministri ha stanziato 5,6 milioni di euro per la selezione di eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale. L'avviso pubblico attua il decreto 20 aprile 2021 del presidente del consiglio dei ministri per il riparto delle somme 2021 disponibili nel «Fondo unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo italiano». Il dipartimento guidato da Valentina Vezzali finanzia progetti per la realizzazione di eventi sportivi di rilevanza nazionale ed internazionale, con particolare attenzione agli eventi sportivi femminili. Possono accedere ai fondi anche gli enti e/o società pubbliche. La richiesta di contributo, a pena di esclusione, non può essere superiore al 30% dei costi indicati nel piano finanziario. Le richieste di contributo devono pervenire mediante pec all'indirizzo progettisport@pec.governo.it, prima della data dell'inizio dell'evento. L'istruttoria avviene sulla base dell'ordine cronologico di presentazione delle domande. Marche, un milione di euro per l'accoglienza turistica. La regione Marche ha stanziato oltre un milione di euro a valere sul bando «Accoglienza 2021», in attuazione della dgr n. 959/2021. Il bando interviene a sostegno di progetti, iniziative o eventi capaci di valorizzare e accogliere l'offerta turistica territoriale attraverso la cultura, le tipicità, l'ambiente e lo sport. Il bando concede un contributo a copertura del 50% delle spese ammissibili. Le domande dovranno essere presentate entro il 15 ottobre 2021. Puglia, 120 mila euro per iniziative sulla pace La regione Puglia ha approvato l'avviso pubblico 2021 per la concessione di contributi a sostegno di «iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del mediterraneo». Gli enti locali possono richiedere un contributo fino a 10 mila euro per iniziative che si tengano nel corso del 2021. Le istanze devono essere presentate entro il 27 settembre 2021. Sono finanziabili mostre e rassegne, convegni, seminari, workshop, nonché eventi, manifestazioni culturali, iniziative solidali, spettacoli teatrali e musicali. Umbria, 1,6 milioni di euro per progetti in ambito turistico. La regione Umbria destina 1,6 milioni di euro a valere sul bando «Umbriaperta: avviso per il sostegno alla costruzione di prodotti turistici territoriali». Il bando finanzia la realizzazione di prodotti turistici da parte dei comuni, con la possibilità di sostenere anche la realizzazione di eventi inerenti a tali prodotti. Il contributo può arrivare a coprire fino al 95% delle spese ammissibili. La scadenza del bando è fissata al 30 settembre 2021. Calabria, in scadenza il bando per gli eventi culturali. Scadrà a breve il bando della Regione Calabria relativo al Piano integrato cultura 2021. Il bando, prorogato al 27 settembre 2021, stanzia 360 mila euro per sostenere eventi culturali. Sicilia, più tempo per accedere al Furs. La regione Sicilia ha disposto una proroga al 20 settembre per presentare istanza di accesso al Fondo unico regionale per lo spettacolo (Furs).

Foto: Valentina Vezzali