scarica l'app
MENU
Chiudi
29/08/2018

Fondi per i negozi gestiti da giovani

Il Giornale di Vicenza

ALTAVILLA/2. Approvati dal consiglio comunale i bandi che sosterranno le nuove imprese
Approvati in consiglio comunale ad Altavilla, con l'astensione del consigliere di minoranza Alessandro Ugone, i bandi per i contributi destinati a rilanciare i negozi di vicinato e per i giovani, 18-30 anni, che intendano avviare una propria attività indipendente. «Adesso aspettiamo la risposta dal territorio - ha precisato il sindaco Claudio Catagini - in caso fosse positiva siamo disponibili a portare avanti anche in futuro le due iniziative, che attualmente hanno durata annuale, e a stanziare ulteriori risorse per entrambe. Il bando giovani tra l'altro è nato da un'idea del nostro consigliere Francesco Centofante ed è importante che proposte e suggerimenti arrivino proprio dal mondo giovanile». «Quando ci siamo confrontati per definire il bando destinato alle attività commerciali - spiega Francesco Centofante, consigliere di maggioranza - ho proposto di estendere una simile iniziativa per gli under 30, prendendo spunto da quello che altri enti formativi regionali e non solo portano avanti utilizzando fondi europei. Ho pensato che fosse possibile realizzare qualcosa di simile anche ad Altavilla con contributi comunali. Anch'io in passato mi sono trovato ad avviare una start-up, sostenuto da un'iniziativa di Confindustria Padova e Vicenza, e quindi ho creduto fosse positivo da parte del Comune proporre qualcosa per i miei coetanei. Il contributo è una sorta di incentivo, con l'obiettivo anche di valorizzare e recuperare i mestieri artigiani che si stanno perdendo. Siamo pronti ad incrementare nell'eventualità quanto già a disposizione, ovvero mille euro di contributo a fronte di una spesa di 5mila e 2mila per 10mila euro di investimento». © RIPRODUZIONE RISERVATA