scarica l'app
MENU
Chiudi
07/07/2020

Fondi ai Comuni per la rete viaria

Il Gazzettino

Palchi in legno al Bosco Romagno e al parco Rizzani di Pagnacco
La Regione avvia una linea di finanziamento per la manutenzione ordinaria e straordinaria della rete viaria, mettendo a disposizione dei Comuni 200mila euro. La delibera approvata ieri in giunta porta la firma dell'assessore regionale alle Infrastrutture e territorio Graziano Pizzimenti. «A poche settimane dall'approvazione della legge regionale 7/2020 - ha spiegato - abbiamo predisposto il bando che definisce la tipologia di beneficiari, gli interventi finanziabili, i criteri di assegnazione dei punteggi, gli importi e i termini e le modalità di presentazione delle domande».
Il bando, ora sottoposto al vaglio del Consiglio delle Autonomie locali, prevede che siano sostenute tutte le opere tese a favorire la sicurezza dei pedoni o altre utenze deboli, che interessino non solo il piano viabile ma anche i marciapiedi, gli attraversamenti e il sistema di illuminazione. Sono inoltre contemplati i lavori di manutenzione straordinaria delle piattaforme stradali, purché non modifichino le caratteristiche geometriche e funzionali dell'infrastruttura, e quelli legati alla sistemazione o sostituzione della segnaletica, parcheggi e pertinenze viarie. Priorità ai Comuni montani o con meno di tremila abitanti. Domande entro il 30 luglio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA