scarica l'app
MENU
Chiudi
20/12/2018

Fondazione Crl, due bandi per il sociale e lo sviluppo

Il Tirreno

Il primo sostiene iniziative di realtà che si occupano di categorie deboli Il secondo punta sulla valorizzazione del territorio associazionismo
LUCCA. Sono due i nuovi bandi aperti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca per l'attribuzione di contributi 2019 negli ambiti delle "Categorie sociali deboli e salute pubblica" e dello "Sviluppo del territorio", entrambi in scadenza il 31 gennaio 2019.Il Bando "Categorie sociali deboli e salute pubblica", rivolto a soggetti pubblici e privati, intende sostenere sia specifiche iniziative, sia l'attività ordinaria di realtà che operano a favore delle categorie sociali deboli o nell'ambito della salute pubblica al fine di contribuire alla realizzazione e allo sviluppo di forme di welfare di comunità.Si parla dunque di promuovere l'inclusione sociale e migliorare il grado di autonomia dei soggetti svantaggiati, concorrere al contrasto della povertà nella comunità locale e nei paesi in via di sviluppo e supportare il miglioramento della salute e la promozione del benessere delle persone. Il bando, annuale, prevede uno stanziamento complessivo di 900.000 euro.Anche il bando "Sviluppo del territorio" è rivolto a soggetti pubblici e privati che, in questo caso, operino nella promozione dello sviluppo economico e sociale del territorio e nella valorizzazione delle risorse locali, con l'obiettivo di sostenere specifici progetti o iniziative ma anche l'attività ordinaria. Un sostegno a chi si prodiga per la promozione delle specificità (enogastronomiche, culturali e non solo), a chi propone iniziative in grado di sostenere l'economia e il commercio e a chi, più in generale, si impegna nella valorizzazione del territorio nei suoi aspetti più peculiari e caratterizzanti. Il bando, annuale, prevede uno stanziamento complessivo di 350.000 euro.Entrambi i bandi resteranno aperti fino al 31 gennaio 2019: è possibile partecipare facendo richiesta mediante la procedura online di presentazione delle domande disponibile sul sito www.fondazionecarilucca.it. Le richieste cartacee, precedentemente inserite e confermate on-line, dovranno essere inviate in un secondo momento, esclusivamente per posta, entro il 15 febbraio 2019. --