scarica l'app
MENU
Chiudi
10/11/2020

Fognature e strade Via all’operazione da due milioni

Giornale di Brescia

In corso il piano di collettamento delle zone mancanti, addio scarichi non depurati
Piazzale Gorio. I lavori di pavimentazione Borgo S. Giacomo / Un restyling da quasi due milioni di euro è quello che attende Borgo San Giacomo e frazioni nei prossimi mesi. Si comincia con la rete fognaria. In questo caso i progetti predisposti da Acque Bresciane e approvati dalla Giunta comunale sono addirittura due e riguardano il collettamento di alcune zone attualmente non fognate e l'eliminazione degli scarichi non depurati. I lavori sono partiti in questi giorni (e si protrarranno per circa sei o sette mesi), per un importo totale di un milione e 300mila euro, finanziati al 50% circa da un contributo regionale, mentre il resto della copertura sarà assicurato dalla tariffa prevista dal Piano d'Ambito. «Si tratta di un passaggio molto importante per la mia comunità - ha detto il sindaco, Giuseppe Lama -, molto spesso si tende a sottovalutare questo tipo d'interventi pur essendo fondamentali per il benessere e la qualità della vita di ognuno di noi. Inoltre ciò ci permetterà di allinearci alle normative europee in materia. Dopo questi interventi l'intero territorio del nostro Comune sarà completamente fognato e collegato ai depuratori». In aggiunta l'Ufficio tecnico e l'Assessorato ai Lavori pubblici hanno portato a termine l'appalto di una serie di opere, la cui realizzazione partirà nei prossimi giorni: il prolungamento del vialetto del cimitero di Farfengo fino alla strada non asfaltata per Padernello, l'asfaltatura della strada che conduce al cimitero di Motella (Sp IX), l'asfaltatura della strada che collega Motella a San Paolo, la sistemazione del piazzale antistante l'asilo del capoluogo, con la realizzazione di un vialetto ciclabile da via Repubblica, il potenziamento del giardino pubblico di via Mazzini e la sistemazione della pavimentazione di piazzale Gorio, oltre al restauro del palazzo della Volta di Acqualunga, iniziato alcune settime fa. L'importo complessivo di questi interventi, che dovrebbero concludersi entro fine anno, è di 350mila euro, interamente finanziati dalla Regione. // EMMANUELE ANDRICO