scarica l'app
MENU
Chiudi
06/07/2019

Fatevi sotto: 91 assunzioni in tre anni

QN - La Nazione

POSTI di lavoro in Comune. Sono 91, per l'esattezza, quelli che dovranno essere coperti nel giro dei prossimi tre anni. Il primo bando è già on line sul sito dell'amministrazione comunale: c'è tempo fino al 5 agosto per presentare domanda. Si tratta di 21 posti a tempo indeterminato per assistente amministrativo. Ma le chance in campo non si esauriscono qui: appena i tempi della burocrazia lo permetteranno (e comunque entro la fine dell'anno) arriveranno altri 22 posti da agente di polizia municipale. IN QUESTO caso l'amministrazione non ha ancora deciso se assumere i nuovi vigili con un concorso o attraverso altre modalità. Il consiglio è quindi quello di tenere d'occhio il sito internet del Comune nei prossimi mesi perché ci saranno occasioni per tecnici informatici, per l'anagrafe (che ha bisogno di un potenziamento dell'organico), per istruttori tecnici e contabili. In un momento in cui il mercato del lavoro è in stallo, le offerte che da qui ai prossimi mesi presenterà l'amministrazione sono tutt'altro che da scartare: in totale, si diceva, si tratta di 91 posti di lavoro ai quali si aggiungono i nove ausiliari del traffico appena assunti con contratto a tempo indeterminato. Un totale di cento persone che entro il 2021 entreranno negli ingranaggi della macchina comunale. «La nostra filosofia non cambia. Abbiamo sempre speso l'intero budget previsto dalla legge per le nuove assunzioni e così faremo anche nei prossimi tre anni», spiega l'assessore al personale Benedetta Squittieri. Sono 920 i dipendenti attuali del Comune, ma nei prossimi tre anni si libereranno oltre un centinaio di posti a causa dei pensionamenti. Di quei cento posti, l'amministrazione potrà coprire al massimo 91 posti vacanti. «Dal punto vista del rapporto fra numero di abitanti e numero di dipendenti pubblici, siamo uno dei Comuni più virtuosi d'Italia con servizi di qualità - prosegue Squittieri - Il primo bando è già pronto e presto ne arriveranno altri. Dobbiamo potenziare in particolare l'anagrafe e la polizia municipale che soffre della carenza di agenti». DICEVAMO prima che i posti da coprire, in questa prima mandata, sono 21 e che i neo assunti saranno dislocati nei vari uffici amministrativi anche se ancora un piano dettagliato non c'è. Le assunzioni saranno spalmate nell'arco dei prossimi tre annisulla base della graduatoria ottenuta dal concorso in partenza: 11 assunzioni entro fine anno, due nel 2020 e otto nel 2021. Per evitare una folla da record, come accaduto in passato, il Comune qualora il numero delle domande di concorso presentate raggiungesse quota 400, si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a prova preselettiva. I candidati saranno sottoposti ad un test con quesiti a risposta multipla. Non resta che farsi vanti. Silvia Bini