scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
30/01/2021

Farmacie comunali, diffida contro Cicchetti

Il Messaggero

LA POLITICA
La vendita delle tre farmacie Asm continua a tenere banco. Dopo la presa di posizione dell'ex assessore al Bilancio, Paolo Bigliocchi, arriva la diffida dei consiglieri Sebastiani (gruppo misto) e Calabrese (Italia viva) nei confronti del sindaco Cicchetti, reo di non aver risposto a una loro interpellanza sulla proprietà della farmacia di Quattro Strade. «Non avendo ricevuto riscontro alla nostra interrogazione del 18 gennaio si legge in una nota tesa ad avere rassicurazioni dal primo cittadino sulla effettiva proprietà delle farmacie che l'Asm ha messo sul mercato, siamo stati costretti ad inviare formale sollecito accompagnato da un atto di diffida per avere risposta ai nostri dubbi». La vicenda è tornata alla ribalta come svelato da Il Messaggero per il mancato inserimento nel bando della clausola sociale a favore dei lavoratori già occupati. «Ma vi è un altro aspetto sottolineano i due e per il quale abbiamo chiesto al sindaco chiarezza, relativo alla presunta non riconducibilità in capo ad Asm di una delle tre farmacie. Se tale dubbio dovesse trovare conferma, l'Asm non potrebbe dar corso all'aggiudicazione della gara europea allo spirare del termine previsto dal bando». Per la cronaca il bando scade il primo febbraio: «Si profilerebbe la necessità di dover tornare in consiglio per deliberare l'eventuale affidamento ad Asm della farmacia a oggi non ancora nella piena disponibilità della partecipata». Poi se la prendono con l'inquilino di Palazzo di città, «che non ha ritenuto opportuno informare il consiglio comunale, l'unico e solo organo deliberante, tenuto all'oscuro di una problematica così rilevante». Per Sebastiani e Calabrese tutto ciò sarebbe «al pari della presunta distrazione di non specificare nel bando di vendita la garanzia del mantenimento dei livelli occupazionali». Con Cicchetti che non si preoccuperebbe «del destino di 30 lavoratori e delle loro famiglie che vivono questa transizione con ansia». (a.b.)
© RIPRODUZIONE RISERVATA