scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
03/04/2021

Erasmus+, bando da 2,4 mld

ItaliaOggi - MASSIMILIANO FINALI

Anche gli enti pubblici possono benefi ciare dei contributi a fondo perduto di Bruxelles
Per mobilità, cooperazione e innovazione nell'Ue
Ammonta a oltre 2,4 miliardi di euro lo stanziamento europeo per il bando 2021 del programma Erasmus+. Il bando 2021 sostiene attività per la mobilità individuale ai fi ni dell'apprendimento, la cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone prassi, il sostegno alla riforma delle politiche e lo sport, negli ambiti di intervento dell'istruzione, della gioventù, della formazione, dello sport e della mobilità. Il bando, pubblicato sulla Gazzetta uffi ciale dell'Unione europea n. c103 del 25 marzo 2021, è rivolto a progetti che potranno essere realizzati su tutto il territorio europeo, anche a benefi cio degli enti italiani. L'obiettivo del programma Erasmus+ è quello di migliorare le competenze e le prospettive professionali, puntando alla modernizzare dell'istruzione, della formazione, dello sport e dell'animazione socio-educativa. I vari ambiti del bando hanno diverse scadenze: la prima scadenza è prevista per l'11 maggio 2021, mentre l'ultima cadrà il 3 novembre 2021. I soggetti benefi ciari, tra cui sono inclusi gli enti pubblici, possono richiedere un contributo a fondo perduto da parte della Commissione europea fino a copertura del 100% delle spese ammissibili. Le condizioni dettagliate del bando, comprese le priorità, sono disponibili nella guida 2021 del programma Erasmus+ al seguente indirizzo: https://ec.europa.eu/ programmes/erasmus-plus/resources/programme-guide_it. Benefi ciari anche i soggetti pubblici Può benefi ciare del contributo qualsiasi organismo, pubblico o privato, attivo nei settori dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport. I gruppi di giovani che operano nell'animazione socioeducativa, ma non necessariamente nel contesto di un'organizzazione giovanile, possono inoltre presentare domanda di fi nanziamento sia per la mobilità ai fi ni dell'apprendimento dei giovani e degli animatori per i giovani sia per i partenariati strategici nel settore della gioventù. La partecipazione completa a tutte le azioni del programma Erasmus+ è aperta ai 27 Stati membri dell'Unione europea e ai paesi e territori d'oltremare, oltre che ai paesi terzi associati al programma. Il Programma Erasmus+ intende favorire un uso effi ciente del talento e del capitale sociale europeo in una prospettiva di apprendimento permanente. Il bando fi nanzia anche attività intese allo sviluppo della dimensione europea dello sport.

Le scadenze dei bandi

Azione chiave 1 Mobilità individuale nel settore dell'istruzione superiore Mobilità individuale nei settori dell'IFP, dell'istruzione scolastica e dell'istruzione per adulti Accreditamenti Erasmus nell'IFP, nell'istruzione scolastica e nell'istruzione per adulti Mobilità individuale nel settore della gioventù Azione chiave 2 Partenariati di cooperazione nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù, ad eccezione di quelli presentati da ong europee Partenariati di cooperazione nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù presentati da ong europee Scadenza 11/5/2021 11/5/2021 19/10/2021 11/5/2021 5/10/2021 Scadenza 20/5/2021 20/5/2021 Partenariati di cooperazione nel settore dello sport Partenariati su piccola scala nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù Partenariati su piccola scala nel settore dello sport Centri di eccellenza professionale Accademie degli insegnanti Erasmus Azione Erasmus Mundus Alleanze per l'innovazione Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù 20/5/2021 20/5/2021 3/11/2021 20/5/2021 7/9/2021 7/9/2021 26/5/2021 7/9/2021 1/7/2021 Eventi sportivi senza scopo di lucro 20/5/2021 Azione chiave 3 Scadenza Giovani europei uniti 24/6/2021 Azioni e reti Jean Monnet Scadenza Azioni e reti Jean Monnet 2/6/2021