scarica l'app
MENU
Chiudi
25/08/2020

«Emergenza abitativa c ‘ è bando della Regione il Comune si muova»

La Gazzetta Del Mezzogiorno

IL MONITO ANTONINO: «60 MILIONI PER LE ARCA E I COMUNI»
l «Emergenza abitativa, si colga al volo l ' opportunità offerta dalla Regione per la costruzione di nuovi alloggi e il recupero strutturale di quelli esistenti». Un monito all ' Amministrazione, quello del capogruppo del Pri Gabriele Antonino , per un bando «che ha una dotazione finanziaria - aggiunge - di ben 60 milioni di euro per Arca e Comuni». «È dunque auspicabile che il Comune di Brindisi metta subito in campo dei progetti costruttivi di intesa con Arca Nord Salento. Le aree non mancano. Si potrebbe finalmente dare attuazione al Piano di Zona di Tuturano, dove si è proceduto in passato all ' esproprio dei terreni e alla realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria. O ancora - spiega Antonino - pensare ad un riutilizzo di Parco Bove che ha una idonea destinazione urbanistica. Il bando finanzia anche interventi di recupero di fabbricati esistenti e l ' acquisto di alloggi invenduti di edilizia privata. Si potrebbe pensare di recuperare il complesso edilizio di via Cappuccini, di cui è stata più volte tentata la vendita senza alcun esito». Ed ancora: «Si pensi alla riqualificazione di aree pubbliche, alla realizzazione di impianti sportivi, di strutture sanitarie e impianti di illuminazione. Mi auguro che l ' Amministrazione colga al volo l ' oc casione, tenendo conto che la scadenza è fissata all ' 8 ottobre». «PRI» Gabriele Antonino