MENU
Chiudi
02/08/2018

Edilizia, Sos delle imprese per gli appalti sotto soglia

Il Gazzettino

IL PROBLEMA
UDINE Vertice in Municipio fra il sindaco di Udine Pietro Fontanini e una delegazione di imprenditori e artigiani, che nei giorni scorsi hanno presentato al primo cittadino una richiesta precisa, su un nodo che riguarda i lavori nel settore edile, come riferisce il capogruppo di Autonomia responsabile Marco Valentini, che si è fatto interprete delle loro istanze e che era presente all'incontro. La rappresentanza era composta da Achille del Bianco, Di Stefano Mario, Bruno Cella e Natale Bordon. Come riferisce Valentini, «l'amministrazione comunale di Udine, per la costituzione degli elenchi di ditte da invitare alle gare d'appalto (al di sotto della soglia comunitaria), applica il metodo del sorteggio fra le imprese che hanno manifestato interesse alla gara, provenienti da tutto il territorio nazionale. Tale tendenza ad allargare l'interesse a tutto il territorio nazionale, elude in parte l'indirizzo dell'amministrazione regionale alle amministrazioni locali per agevolare l'imprenditoria in regione al fine della diffusione del lavoro e di ricchezze sul territorio. Con un ulteriore beneficio derivante dal pagamento delle imposte delle imprese con sede in regione». Secondo gli imprenditori, «l'applicazione di questa norma regionale a favore dell'imprenditoria locale di per sé permetterebbe di invitare a queste gare più imprese locali». Fontanini, come riferisce Valentini «si è reso disponibile a perfezionare i modelli delle gare d'appalto, rendendo il sistema alleggerito da attività burocratiche eccessivamente garantiste, nel rispetto delle norme, ma che tengano conto del territorio e che diano lavoro al territorio sfruttando la specialità del Fvg».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore