scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
21/04/2021

Ecomuseo, friggitoria e biblioteca multifunzione Dai bandi PSR 800mila euro per tre Comuni

La Gazzetta Del Mezzogiorno

MANFREDONIA L ' IMPORTANTE RISULTATO CONSEGUITO DAL GAL DAUNOFANTINO PER ZAPPONETA E MARCHERITA DI SAVOIA
ZAPPONETA Uno scorcio della spiaggia l MANFREDONIA. 800 mila euro (a fondo perduto al 100%) ai Comuni dell ' area per migliorare la vi vibilità, l ' attrattività e la fruizione del territorio. E ' il gettito derivante dall ' approvazione delle graduatorie definitive di tre bandi PSR PUGLIA 14-20 del Gal DaunOfantino a favore dei Comuni, che fa seguito ai 2,5 milioni di euro concessi a 46 nuove imprese innovative per dare impulso allo sviluppo, all ' econo mia e all ' occupazione locale in un momento di forte difficoltà, maggiormente accentuate dagli effetti della pandemia. Nello specifico saranno realizzati l ' Eco museo dell ' acqua di Torre Rivoli a Zapponeta, la Friggitoria di comunità a Zapponeta, la nuova biblioteca multifunzionale a Margherita di Savoia, adeguamento e riqualificazione dell ' impianto sportivo " Saverio de Martino " a Zapponeta. «Un risultato importante frutto della strategia integrata del plurifondo (Feasr e Feamp) messa in campo dal Piano di Azione Locale del nostro Gal, capace di integrare lo sviluppo rurale con quello costiero, in un ' area, quella daunofantina, tra le più estese e variegate a livello regionale e nazionale su entrambi i fronti con realtà produttive storiche e di riferimento - spiega il presidente Michele d ' Errico - . Come agenzia di sviluppo, nonostante i ritardi e le difficoltà terze di questa programmazione, stiamo portando a casa, grazie all ' instancabile lavoro della nostra struttura tecnica coordinata dal direttore Nicola Maria Trombetta, i primi importanti risultati per cittadini ed imprenditori in un momento molto critico per la tenuta economica e sociale, in cui le risorse nelle casse dei Comuni, purtroppo, sono risicatissime ed a volte insufficienti per nuovi, necessari ed innovativi investimenti, come ad esempio, la friggitoria di comunità di Zapponeta, unica nel suo genere in tutt ' Italia. Un progetto di cui andiamo molto orgogliosi, possibile grazie alle linee guida strategiche del Piano di Azione Locale - aggiunge il presidente d ' Errico - ; in particolar modo il bando Feamp 3.2, ben interpretato dalla proposta del Comune di Zapponeta, risponde alle aspettative dei consumatori in materia di qualità dei prodotti, oltre che all ' interesse verso i temi della sicurezza e della qualità alimentare, oltre che alla esigenza di garantire una certa tracciabilità dell ' origine dei pro dotti quale elemento per valutare la qualità dei prodotti stessi». Il Gal punta ad offrire al turista/consumatore un rinnovato rapporto produttore/consumatore, funzionale alla caratterizzazione della destinazione turistica. Un intervento che permette al pescatore di ridurre il fenomeno della concentrazione della domanda di prodotto ittico generata dal rapporto pescatore/commerciante grossista, permettendoo una maggiore valorizzazione del prodotto locale e aumentando la redditività del pescatore e il risparmio del turista/consumatore oltre che un aumento del tasso di occupazione femminile/giovanile poiché tradizionalmente l ' attività di vendita diretta è svolta dalle mogli/figli dei pescatori. Sd aggiudicarsi gli 800mila euro dei tre bandi del Gal DaunOfantino (FEAMP 2.2 " Realizzazione dell ' Eco Museo dell ' Ac qua diffuso e itinerari di valorizzazione del Gal Terre d ' Acqua " , FEAMP 3.2 " Sviluppo di sistemi nuovi ed innovativi per la valorizzazione del capitale territoriale costiero " , FEASR 3.1 " Potenziamento e va lorizzazione del capitale territoriale " ) sono i Comuni di Zapponeta (500mila euro, tra le amministrazioni più lungimiranti in Puglia in fatto di partecipazione ed aggiudicazione di risorse pubbliche europee) e Margherita di Savoia (300mila euro). Attualmente sono stati riaperti i termini per consentire agli altri Comuni dell ' area Gal (Manfredonia, Barletta, Tri nitapoli e S. Ferdinando) di poter fruire di 300mila euro a testa del bando FEASR 3.1.

Foto: MARGHERITA DI SAVOIA La costa