scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
30/07/2021

E per il bando «case a 1 euro» sono 27 le offerte già spedite

La Gazzetta Del Mezzogiorno

PROPOSTE ANCHE DA OLANDA E INGHILTERRA
l Ventisette offerte. Secondo quel che risulta alla Gazzetta , sarebbe questo il numero preciso delle candidature avanzate al Comune di Taranto per partecipare al secondo bando delle case in Città Vecchia, in vendita al prezzo simbolico di 1 euro. La cifra indicata, in realtà, attende qualche conferma ulteriore anche in considerazione del fatto che, anche in queste ore, starebbero pervenendo negli uffici municipali ulteriori offerte. Certo, i termini dell ' avviso pub blico sono scaduti da 13 giorni ormai, ma era stato lo stesso provvedimento del Comune ad evidenziare che per l ' am missione avrebbe fatto fede, come si dice in gergo, il timbro di spedizione del plico postale. Per questo, dunque, è necessario attendere per avere un dato definitivo, ma anche in virtù del fatto che una parte dei candidati vivrebbe al di fuori ei confini nazionali (alcune indiscrezioni parlano di interessamenti provenienti dall ' Olanda e dall ' Inghilterra). Ma non solo. Bisogna anche evidenziare che tra le persone che, a giugno, parteciparono ad uno dei tour indetti dal Comune per mostrare gli immobili inseriti nel bando c ' era anche un professionista che lavora a Parigi. Il termine ultimo per presentare le offerte, come si ricorderà, era stato spostato dal 30 giugno al 15 luglio scorso. La decisione, da quel che riporta l ' atto am ministrativo firmato dall ' alta funziona ria comunale del settore Patrimonio, Mariella De Florio (l ' assessore di ri ferimento è Francesca Viggiano ), era scaturita in seguito a numerose richieste inoltrate da privati, anche stranieri, per avere un po ' più di tempo a disposizione per definire i documenti necessari. Riepilogando, gli interessati hanno inviato agli uffici comunali 2 buste. In una di queste, quella relativa ai documenti, per non commettere errori formali, avranno dovuto necessariamente inserire: la domanda di partecipazione al bando redatta e sottoscritta secondo il modello allegato al bando; una copia del documento di identità dell ' offerente o degli offerenti, in corso di validità; la dichiarazione dell ' operatore di impegno a stipulare a favore del Comune di Taranto polizza fideiussoria dell ' importo di mille euro, a garanzia degli impegni assunti. Nel secondo plico, invece, chi si è candidato avrà dovuto allegare: il progetto di massima composto da un elaborato grafico riportante, in maniera anche schematica, l ' ipotesi progettuale propo sta e la destinazione delle singole unità immobiliari o degli ambienti in cui sarà suddiviso il fabbricato e altri documenti indicati nel bando stesso. Infine, in fase di valutazione, verranno assegnati 30 punti a chi propone di acquistare fabbricati nello stesso isolato con l ' obiettivo di riqualificare una zona più ampio della Città Vecchia oppure anche a chi, oltre a quello che intende comprare, è già proprietario di un immobile, nelle immediate vicinanze, pronto ad essere ristrutturato. Fabio Venere