scarica l'app
MENU
Chiudi
12/12/2018

«E i tecnici del Comune hanno quasi azzerato il capitolo contenziosi»

Il Tirreno - A.B.

appalti
ROSIGNANO. Cantieri che si accavallano e che provocano disagi, pista ciclabile e senso unico a Rosignano Solvay; lavori che dovranno iniziare in via Fucini a Castiglioncello. Tanti gli interventi che hanno contraddistinto quest'ultimo anno e che in molti casi hanno fatto scoppiare le proteste di molti operatori commerciali e cittadini. Proteste che hanno coinvolto anche i tecnici del Comune. «Eppure, all'interno di quella squadra - dice Nocchi - c sono persone competenti tanto che il Comune di Rosignano Marittimo è la centrale di committente anche per altri Comuni. Basti pensare che abbiamo ridotto quasi a zero i contenziosi. Ossia quel meccanismo "diabolico" - così lo definisce l'assessore Piero Nocchi - che blocca i lavori. per capire la complessità basti vedere di quante pagine è composto il codice degli appalti». Tra gli investimenti anche i 200mila euro per il teatro Solvay che «grazie anche al sindaco Alessandro Franchi è tornato ad essere uno dei poli culturali i quali i cittadini fanno riferimento». -- A.B.