scarica l'app
MENU
Chiudi
26/06/2019

E 15 anni dopo le case per giovani coppie

Corriere del Veneto

In viale San Lazzaro
Canoniagevolati,chiusalaristrutturazionerallentatadafallimentiinserie
Arrivano i 16 nuovi alloggi con affitti agevolati per giovani coppie, in viale San Lazzaro: 15 anni dopo l'inizio del progetto da parte del Comune. «Fallimenti delle ditte, problemi tecnici di ogni tipo, questo è l'esempio di come non dovrebbero avvenire queste progettualità. Abbiamo dovuto spingere molto per concludere» sbotta l'assessore alle Infrastrutture Claudio Cicero. Ieri, con l'assessore alla Comunità Silvia Maino, ha presentato gli appartamenti: sei sono già affittati (anche se solo alcuni sono effettivamente andati a giovani coppie) e un nuovo bando è aperto - pure a chi ha più di 35 anni - fino al 31 luglio per i dieci rimanenti. Gli appartamenti sono 7 mono e 9 bicamere, con affitti che vanno dai 324 ai 446 euro al mese e la possibilità di riscatto del versato con l'acquisto dopo 11 anni. Gli edifici comunali del civico 79 sono dotati di ascensore e garage. Inoltre sono interamente coibentati, hanno pannelli fotovoltaici che garantiscono luce ed energia per i fornelli oltre al riscaldamento quasi interamente derivante da pannelli solari termici. Il progetto delle casette «per coppie under 35» a reddito basso e certificato Isee parte da molto, molto lontano: l'edificio è stato acquistato con questa finalità dal Comune nel 2004 per 720mila euro dall'Ipab. La struttura, allora fatiscente, è stata ristrutturata a partire dal 2013 (anno dell'appalto) con un finanziamento di 2,9 milioni di fondazione Cariverona che però si è incagliato nel fallimento della ditta realizzatrice l'anno dopo. Il bando per i primi sei alloggi è partito l'anno scorso «ma ha subito altri rallentamenti per incomprensioni tecniche fra le ditte realizzatrici. I tempi di questa ristrutturazione - ha aggiunto Cicero - non sono stati certo quelli auspicati dalla nostra amministrazione, ma almeno il risultato è sicuramente interessante». Con l'assegnazione dei primi alloggi «andiamo finalmente a concludere una vicenda che si è trascinata fin troppo a lungo - concorda Maino - invito le giovani coppie a partecipare numerose al nuovo bando». A.Al.

Foto: Gli alloggi Sedici gli appartamenti finalmente consegnati, sette con una sola camera, altri nove con due