scarica l'app
MENU
Chiudi
05/07/2019

Due milioni di euro per le piste ciclabili

QN - Il Giorno

IL PUNTO IN FASE DI COMPLETAMENTO IL TRATTO FINALE DI VIALE LOMBARDIA
- MONZA - MARTEDÌ sono iniziati i lavori per realizzare il tratto mancante di pista ciclabile lungo viale Lombardia, quello dopo il tunnel che va verso il Rondò dei Pini. Entro agosto parte la gara d'appalto per la "Bru.Mo.Sa", il collegamento ciclabile tra Monza e Brugherio da 1,2 milioni di euro atteso dal 2016. Quindi è questione di settimana per la firma dell'accordo tra Comune e Consorzio del Villoresi per finanziare i lavori di sistemazione delle alzaie del canale usate come ciclabili e finalmente riaprire, dopo quasi 9 mesi, il tratto chiuso tra via Sempione e Oslavia. E poi ci sono i 402mila euro per le corsie dedicate alle bici lungo via Borgazzi che arriveranno fino al futuro capolinea della metropolitana M1 a Bettola e sono pronti i 102mila euro per la sistemazione e l'adeguamento delle piste ciclabili parallele a viale Cesare Battisti. E durante questa estate sembra che si sbloccheranno alcuni dei progetti di nuove piste ciclabili attesi da anni e, per diversi motivi, finora rallentati. Per la "Bru.Mo.Sa", gli 1,2 chilometri tra la stazione e il centro di Brugherio, si sta concludendo l'articolata questione degli espropri dei terreni su cui passerà la pista e quindi tra luglio e agosto potrà essere pubblicata la gara d'appalto per l'assegnazione dei lavori da 1,2 milioni che dureranno 5 mesi. Sono in fase di predisposizione anche i bandi per la pista ciclabile di via Borgazzi e la riqualificazione di quelle di viale Battisti, entrambe finanziate dal progetto Mobiscuola, così come è partito l'intervento da 290mila euro di sistemazione della parte finale di viale Lombardia che comprende anche la nuova pista ciclabile. E QUINDI è attesa la soluzione per la manutenzione della ciclabile del Villoresi rimasta in sospeso tra Consorzio e Comune: la città aveva preso l'impegno a occuparsi della cura delle alzaie ma non ha ancora stipulato l'accordo con Consorzio, proprietario, in assenza dei fondi per eseguire i lavori. Il Comune ha ora stanziato 500mila euro e nelle prossime settimane firmerà l'accordo per poter avviare gli interventi. M.Ag.