MENU
Chiudi
07/10/2018

Dottoressa spera ancora di essere ammessa

La Sicilia

CAMMARATA
C AMMARATA . f.d.m.) Torna a sperare la dottoressa L..L. di 27 anni. Aveva partecipato al concorso per l'ammissione alle scuole di specializzazione dell'area sanitaria risultando collocata in posizione non utile ai fini dell'ammissione ad alcuna scuola. Ma in tutta Italia, per effetto di rinunzie, rimanevano vacanti numerosi posti non occupati, atteso che il bando non prevedeva la possibilità di utilizzazione delle graduatorie; da qua la determinazione della dottoressa cammaratese di proporre un ricorso giurisdizionale, con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, avverso il bando di concorso e tutti gli atti consequenziali, laddove non consentono alcuna possibilità di scorrimento della graduatoria, con palese violazione del principio di buona amministrazione. Il Consiglio di Stato, Sezione Sesta, accoglieva l'appello cautelare, ravvisando la necessità che "sia riaperto lo scorrimento della graduatorie dei candidati secondo l'ordine di priorità"; ma l'ordinanza, inopinatamente, restava ineseguita. Da qua la proposizione di un ricorso per ottemperanza cautelare.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore